Mustier, fusioni non sono una panacea per Unicredit

Capitale in eccesso per dividendi e buyback se Bce lo permetterà

"Le fusioni non sono una panacea per UniCredit". Lo ha affermato il Ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier, durante la conference online 'Banking horizon Europe 2020' organizzata da S&P Global. "Il capitale in eccesso verrà usato per finanziare la redistribuzione agli azionisti attraverso i dividendi e il buyback delle azioni quando la Bce permetterà alle banche di farlo", ha aggiunto. 

Nei giorni scorsi era stata ventilata dalla stampa l'ipotesi di un'acquisizione da parte di Unicredit di Mps, oggi controllata dal Tesoro che dovrebbe però uscire dal capitale della banca senese a favore di nuovi soci privati. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie