Intesa: accordo su Ubi, 5000 uscite, 2500 assunzioni

Firmato con organizzazioni sindacali

Firmato questa notte, l'accordo tra la Fabi e le altre organizzazioni sindacali con il gruppo Intesa Sanpaolo per l'integrazione con Ubi, che prevede 5.000 uscite volontarie e 2.500 assunzioni. Lo si legge in una nota Fabi secondo cui le uscite saranno scaglionate dal 2021al 2023, mentre le assunzioni saranno effettuate entro il 2023. Le assunzioni, nel dettaglio, saranno realizzate entro il 31 dicembre 2023. L'accordo consente anche l'utilizzo delle norme relative a "Opzione donna" e "Quota 100". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie