Borsa: Europa debole, Wall Street attesa in flessione

Resta incertezza legata a Covid, per Milano seduta piatta

(ANSA) - MILANO, 29 SET - Le Borse europee restano a metà giornata deboli. I listini del Vecchio Continente, con l'indice d'area Stoxx 600 che lascia un quarto di punto, continuano ad essere penalizzati dalle incertezze legate al Covid con il numero delle vittime nel mondo che ha superato il milione.
    Negativi anche i future su Wall Street in attesa del primo confronto tra Trump e Biden.
    Tra i settori sui mercati europei le vendite restano concentrate su finanziari e investimenti immobiliari.
    Francoforte perde lo 0,40%, Londra lo 0,38%, Parigi lo 0,10%.
    Milano è piatta (+0,03%, Ftse Mib a 19.165 punti). A Piazza Affari sono in evidenza Atlantia (+2,7%) in attesa della risposta del cda al Governo sul dossier autostrade in vista della scadenza di domani. Ben comprate anche A2a (+1,68%), Snam (+1,11%), Enel (+1,14%) . Lo spread tra Btp e Bund lima a 139 punti dai 141 dell'avvio. Il petrolio non si muove con il wti fermo a quota 40,3 dollari al barile. Poco mosso anche il cambio euro dollaro a 1,1684. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie