LVMH: causa a Tiffany su mancate nozze da 16 mld

L'accusa è di conti devastati dalla pandemia

(ANSA) - NEW YORK, 28 SET - LVMH presenta un'azione legale contro Tiffany sulle mancate nozze da 16 miliardi di dollari. Il colosso del lusso francese afferma, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, di aver fatto un passo indietro sul proposto matrimonio su richiesta del governo francese di posticipare la chiusura dell'acquisizione e in seguito alla cattiva gestione di Tiffany durante la pandemia. Nei documenti presentati del Delaware, dove Tiffany ha fatto causa il mese scorso a LVMH, il gigante di Bernard Arnault mette inoltre in evidenza come la pandemia ha avuto un effetto devastante sulle gioiellerie americane e questo - spiega - offre a LVMH una buona ragione per il passo indietro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie