Recovery Fund, Gualtieri: 'Lavorare a un patto per l'Italia'

'Il Paese è ferito ma in piedi, ripartiremo'

"Se vogliamo cogliere fino in fondo un'opportunità unica e irripetibile per il Paese ci vogliono buoni progetti da parte del Governo e delle amministrazioni e una visione chiara ma ci vuole soprattutto un forte grado di partecipazione del Paese". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, parlando al Forum del Pd sul Recovery fund e sulle idee e proposte per la rinascita dell'Italia. "Per cogliere questa opportunità - ha detto . dobbiamo costruire un grande processo comune, un grande patto per l'Italia e qui c'è un ruolo importante e decisivo per i partiti politici e per il partito democratico".

L'Italia - ha detto Gualtieri - si presenta "con le ferite di una crisi che ha avuto un impatto forte sull'occupazione e sul Pil ma siamo in piedi e nelle condizioni di ripartire anche perché non siamo stati lasciati soli". "Siamo stati parte di un'idea diversa di risposta anticiclica rispetto alla crisi. Dobbiamo investire in un fortissimo stimolo fiscale anticiclico per tenere in piedi il sistema produttivo e l'occupazione. L'altra volta questa cosa non si era fatta perché c'era un'impostazione diversa politica e macroeconomica".. Se riusciremo a suscitare fiducia l'Italia - ha aggiunto - ce la può fare".

Bisogna "costruire un grande processo comune qui c'è un ruolo importante e decisivo per i partiti politici e per il partito democratico".

 

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie