Borsa: Milano sale (+0,6%), corre Bper, greggio spinge Eni

Spread sale sopra 142 punti, bene Unicredit e Intesa, giù Fineco

(ANSA) - MILANO, 12 AGO - Piazza Affari consolida il rialzo (Ftse Mib +0,6%), con lo spread in lieve rialzo sopra quota 142 punti. Il tema delle aggregazioni tra le banche vede come protagonista oggi Bper (+3,16%), all'indomani della corsa di Banco Bpm (+0,36%), mentre Mediobanca (+1,27%) torna a salire dopo il rally della vigilia sull'ipotesi di via libera della Bce al rafforzamento di Leonardo Del Vecchio dal 9,89 al 14%.
    Acquisti anche su Unicredit (+1,49%) e Intesa (+1,28%), mentre si sgonfia un po' Mps (+0,87%). Sale Eni (+1,7%) spinta dal greggio in rialzo a 42,25 dollari al barile (Wti +1,54%) e gira in positivo Fca (+0,3%). Più brillante Ferrari (+1,6%) dopo alcune sedute in sordina. Invariata Stm, che azzera il calo segnato in apertura, mentre rimangono deboli Fineco (-1,27%), Amplifon (-0,78%), Intrerpump (-1,35%) e Cnh (-0,65%). In calo la Roma (-0,97% a 0,3 euro), riammessa agli scambi ma sempre sopra agli 11,65 centesimi messi sul piatto da Friedkin per l'Opa residuale dopo l'acquisto dell'80% di James Pallotta.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie