Borsa: Europa gira in positivo, riparte greggio,Milano +0,1%

Barile torna a 42 dollari, futures Usa in rialzo, spread stabile

Girano tutte in positivo le principali borse europee,anche se Francoforte (-0,15%) resta ancora sotto la parità per i nuovi casi di coronavirus. La migliore è Londra (+0,72%), con il Pil in ripresa a giugno (+8,7%), malgrado il trimestre difficile (-20,4%). Seguono Madrid (+0,5%), Milano (+0,45%) e Parigi (+0,28%). Il rialzo del greggio, tornato a quota 42 dollari al barile, spinge Shell (+1%) ed Eni (+0,84%). Contrastato il settore auto, brillante nella vigilia, con prese di beneficio su Fca (-0,48%) e Renault (-0,1%), mentre tengono Bmw (+0,5%) e Volkswagen (+0,4%).
    Qualche difficoltà per i tecnologici Asm (--1,37%), Infineon (-0,78%) ed Stm (-0,6%) legati alle relazioni tra Usa e Cina. In campo bancario, con lo spread stabile sopra quota 141 punti, corrono Bper (+2,82%) ed Mps (+2,2%), possibili protagoniste di una nuova fusione. BeneUnicredit (+0,8%), più cauta Banco Bpm (+0,5%). Sprint di Abn Amro (+5,41%), seguita da Bbva (+2,04%), Santander e Commerzbank (+1,5% entrambe). Sprint a Zurigo dell'operatore internet Sunrise Communications (+26,22%), che viene rilevato da Liberty Global per 5 milioni di franchi svizzeri (4,64 milioni di euro), con un premio del 28% sulla chiusura di borsa di ieri. In luce anche Freenet (+17,95%), che cede a Liberty il proprio pacchetto del 24%. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie