• Autostrade: Cdp in Aspi contestuale all'Ipo, operazione di mercato

Autostrade: Cdp in Aspi contestuale all'Ipo, operazione di mercato

Fonti sul Memorandum, valutazione degli asset non sarà ex ante

L'ingresso di Cdp e degli altri futuri soci in Aspi non avverrà per step, come previsto in un primo tempo, ma sarà contestuale all'Ipo con cui Aspi sarà quotata in Borsa. Questo, secondo quanto apprende l'ANSA da fonti vicine all'operazione, lo schema previsto nel Memorandum of understanding nelle mani di Atlantia, ma per la cui firma non è ancora fissata una data. Uno schema che garantisce così un'operazione affidata al mercato, che deciderà la valutazione e la qualità degli asset. L'ingresso di Cdp avverrà ai prezzi dell'Ipo.

Il Memorandum, secondo quanto si apprende, è stato trasmesso venerdì ad Atlantia, la holding che controlla Aspi, e contiene lo schema e le modalità con cui Aspi verrà quotata: uno schema che prefigura un'operazione totalmente di mercato. Anche perché Cdp, è per legge e per statuto un operatore di mercato, una società che decide i propri investimenti in modo indipendente, e il suo Cda è l'organismo che certifica che le operazioni approvate abbiano queste caratteristiche cui la Cassa è vincolata per legge e per statuto. Nello specifico, si prevede che tutta l'operazione avverrà in un unico momento: scissione di Aspi da Atlantia con contestuale quotazione in Borsa e aumento di capitale a prezzo dell'Ipo per l'ingresso di Cdp, che garantirà così risorse fresche per la nuova società. Sempre in sede di Ipo, avverrà l'ingresso di tutti gli altri soci. Tra le manifestazioni di interesse che sarebbero già arrivate, ci sono Macquarie, Blackstone, Qatar, Poste Vita e Casse previdenziali. La valutazione e il prezzo di Aspi saranno stabiliti dal mercato. La data per la firma era stata fissata dal Governo per domani, lunedì 27 luglio, ma lo slittamento è ormai nei fatti, anche se al momento non c'è ancora un'altra data.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie