Borsa: Europa allunga il passo, risale greggio. Milano +1,3%

Spread scende a 175, sprint Unicredit, Bp e Wirecard

(ANSA) - MILANO, 29 GIU - Allungano il passo le principali borse europee al traguardo di metà seduta. Milano (Ftse Mib +1,3%) si conferma in testa seguita da Madrid (+0,9%), Francoforte e Londra (+0,7% entrambe) e Parigi (+0,65%).
    Contrastati i futures Usa in attesa delle vendite di abitazioni in maggio e dell'indice manifatturiero della Fed di Dallas.
    L'inversione di rotta del greggio sostiene i titoli del settore, a partirte da Bp (+3,41%), che ha ceduto la divisione petrolchimica a Ineos per 5 miliardi di dollari (4,44 miliardi di euro). Seguono Shell (+1,4%) ed Eni (+1,16%), mentre anche Total (+0,2%) gira in positivo. In campo automobilistico brillante Renault (+5,5%) dopo le previsioni dell'amministratore delegato di Nissan in assemblea, seguita da Daimler (+2,7%), Peugeot (+2,4%) ed Fca (+2%). Rally di Wirecard (+192,6%), in attesa della nomina del commissario straordinario e in vista di possibili acquirenti, mentre in campo bancario, con lo spread in calo a 175 punti, brillano Unicredit (+4,45%), Banco Bpm (+4,17%) e Bper (+3%), che rileverà 530 sportelli in caso di successo dell'imminente Ops di Intesa (+2%) su Ubi (+2,35%). In luce Deutsche Bank (+3,1%), Credit Agricole (+3,76%), Barclays (+2,6%) e Santander (+2,45%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie