Oro: terzo giorno di calo, scende a 1.704 dollari l'oncia

Perdono terreno anche gli altri metalli, argento -0,7%

(ANSA) - ROMA, 27 MAG - Quotazioni dell'oro ancora in calo sui mercati asiatici: il lingotto con consegna immediata perde terreno per il terzo giorno consecutivo, scendendo dello 0,3% a 1.704 dollari l'oncia. Il sostanziale ottimismo sulle riaperture e sulla lotta al coronavirus diffuso tra gli investitori fa scendere anche i prezzi degli altri metalli preziosi considerati beni rifugio: l'argento perde lo 0,7%, il platino lo 0,7% e il palladio lo 0,1%. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie