Germania, imprese italiane ripartano

"Dipendiamo uno dall'altro". Allarme per la filiera dell'auto

(ANSA) - ROMA, 09 APR - Gli industriali tedeschi si aspettano una "ripresa almeno graduale" delle attività produttive in Germania dopo Pasqua. Scrivono quindi a Confindustria: le imprese tedesche "hanno bisogno dei loro fornitori e partner italiani"; i due sistemi industriali sono "strettamente collegati, dipendiamo reciprocamente da fornitori e partner".
    Due le lettere: dalla confindustria tedesca Bdi e dall'associazione della meccanica Vdma, la più grande in Europa.
    Sollecitano una ripresa graduale in tutta la catena produttiva italiana. La Vdma, poi, segnala una criticità specifica per il settore auto: "I grandi stabilimenti automobilistici tedeschi riprenderanno funzionare dopo le vacanze di Pasqua, significa che l'intera filiera di fornitura dell'industria automobilistica europea sarà nuovamente chiamata a fornire i propri prodotti. Le aziende metalmeccaniche tedesche e italiane non solo svolgono qui un ruolo economico insostituibile ma necessitano dei loro partner italiani in quanto fulcro della creazione del valore europeo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie