Anas, traffico mezzi pesanti solo -25%

In Lombardia -27% a marzo. Per veicoli in totale ribasso del 55%

Contenuto il calo del traffico dei mezzi pesanti a marzo nonostante l'emergenza coronavirus. Lo comunica Anas, spiegando che l'Indice di mobilità rilevata (Imr) ha registrato sull'intera rete Anas "un decremento del 25% rispetto a marzo 2019 e del 24% rispetto a febbraio 2020, quando è cominciata l'epidemia". In Lombardia, l'area più colpita dal Covid-19, il traffico dei mezzi pesanti a marzo è calato del 27%.
    In generale, se si analizza l'intero traffico di veicoli su tutto il territorio nazionale, la flessione è del 55% rispetto a marzo 2019 e del 52% rispetto a febbraio 2020. Al Nord i numeri si contraggono drasticamente del 59% rispetto a marzo 2019 e del 56% rispetto a febbraio scorso. Anas precisa che "compatibilmente con l'emergenza sanitaria, i cantieri di manutenzione programmata sulla rete nazionale proseguono laddove le ditte esecutrici abbiano garantite le forniture e la disponibilità delle maestranze".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie