Ue sospende Iva e dazi su mascherine e ventilatori

Gentiloni : 'È essenziale che le apparecchiature e i dispositivi medici arrivino rapidamente dove sono necessari'

La Commissione Ue ha approvato le richieste degli Stati membri e del Regno Unito di revocare temporaneamente (per sei mesi) i dazi doganali e l'Iva sull'importazione di ventilatori, mascherine, test e altri dispositivi medici da paesi terzi.

"E' essenziale che le apparecchiature e i dispositivi medici arrivino rapidamente dove sono necessari", cioè agli operatori sanitari, che possono "proteggersi e continuare a salvare vite umane", ha detto il commissario agli affari economici Paolo Gentiloni.

In Italia la maggioranza lavora per introdurre nel decreto di aprile una misura per ridurre l'Iva sulle mascherine e gli altri dispositivi di protezione individuale contro il Coronavirus. Lo confermano diverse fonti, secondo le quali l'intervento è sostenuto anche dal ministro della Salute Roberto Speranza. Nelle riunioni degli ultimi giorni si è ragionato su una misura dal valore di circa 400 milioni per introdurre un'Iva agevolata al 5%.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie