Borsa Milano giù con Intesa, ok Atlantia

Deboli Eni e Unicredit, tiene Tim, corre Leonardo con Fineco

(ANSA) - MILANO, 3 APR - Ultima giornata di settimana pesante per Piazza Affari, notevolmente peggiorata nel finale in scia al progressivo pessimismo della prima parte di seduta di Wall street: l'indice Ftse Mib ha concluso in calo del 2,67% a 16.384 punti, mentre l'Ftse All share è sceso del 2,53% a quota 17,903.
    In Piazza Affari la consueta corrente di vendite degli ultimi minuti di scambi quando il clima è pesante ha colpito soprattutto Intesa, scesa bruscamene del 7,5% finale a 1,32 euro dopo una seduta negativa ma non particolarmente difficile. Male anche Ferrari (-6,6%) ed Eni, scesa del 5,2% dopo un report negativo di JpMorgan che non le ha permesso di cogliere la ripresa del prezzo del petrolio.
    Debole tra i titoli principali anche Unicredit (-3,5%), negativa Fca (-1,3%), in tenuta Tim (+0,2%), bene Leonardo e Atlantia in aumento del 3,8% finale. Ma nel paniere a elevata capitalizzazione il titolo migliore è stato Fineco, salito del 4,6% a 8,9 euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie