Borse Asia a picco con paura per Usa

Seul -3,9%, tiene Shanghai con Pmi. Hong Kong giù con banche

(ANSA) - MILANO, 1 APR - Seduta in profondo rosso per i listini asiatici che scontano le fosche previsioni del presidente Usa Dondal Trump, che si attende due settimane "molto dure" per il suo Paese a causa del coronavirus. Tokyo ha perso il 4,5% e Seul il 3,9%. Sul finale di seduta Hong Kong cede il 2,7% con le principali banche del Paese, Hsbc (-9,5%) e Standard Chartered (-6,9%) che affondano dopo aver annunciato lo stop ai dividendi.
    Limitano i ribassi Shanghai (-0,5%) e Shenzhen (-0,3%), dopo che l'indice pmi manifatturiero cinese è risalito a marzo a 50,1, segnando il ritorno dell'economia in una fase espansiva, mentre rimbalza Sydney (+3,6%) con Jefferies che giudica il mercato azionario australiano troppo a sconto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia

      Ultima ora



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie