Borsa Milano (-1,5%) peggiora con Europa

Male le banche, tengono Eni ed Enel

(ANSA) - MILANO, 30 MAR - Prosegue nervosa e negativa la prima giornata della settimana dei mercati azionari del Vecchio continente: in attesa dell'avvio di Wall street, Madrid oscilla su una perdita di due punti percentuali, Parigi cede l'1,6%, Milano con l'indice Ftse Mib segna un calo dell'1,5%. Londra perde un punto percentuale, mentre Francoforte prova a tenere su un calo dello 0,5%.
    In Piazza Affari, tra i titoli principali sempre sotto pressione le banche dopo l'invito della Bce a congelare dividendi e buyback: Unicredit cede il 7%, Mediolanum e Intesa sei punti percentuali, mentre Atlantia è in asta di volatilità.
    Piatte Eni ed Enel, in rialzo dell'1% Buzzi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie