• Coronavirus: Fca chiude alcuni stabilimenti. Decathlon tutti i negozi

Coronavirus: Fca chiude alcuni stabilimenti. Decathlon tutti i negozi

Fermate per alcuni giorni contro l'emergenza

Fca chiuderà temporaneamente alcuni impianti italiani nell'ambito delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus. Si fermeranno le fabbriche di Pomigliano da oggi fino al 16 marzo, Melfi e la Sevel giovedì, venerdì e sabato, Cassino giovedì e venerdì. Tutti gli stabilimenti italiani saranno coinvolti in interventi straordinari.

Lo stabilimento Fca di Pomigliano d'Arco si fermerà da oggi e fino al 16 marzo per consentire le "applicazioni organizzative previste dal decreto governativo" in tema di coronavirus. Lo rende noto Aniello Guarino, coordinatore del settore Automotive per la Fim di Napoli. La decisione è arrivata dopo che i sindacati nella serata di ieri hanno incontrato i vertici aziendali per discutere dei decreti governativi e delle preoccupazioni dei lavoratori sfociate ieri nello sciopero di alcune decine di tute blu del reparto montaggio per circa un'ora. "Abbiamo chiesto di far rispettare tutte le norme previste dal decreto del Governo - ha spiegato Guarino - proponendo una fermata temporanea per consentire le applicazioni organizzative. Pertanto si è deciso per la sospensione lavorativa per lo stabilimento di Pomigliano dal primo turno di oggi con rientro il 16 marzo, mentre a Nola e al reparto presse la sospensione riguarderà solo la giornata di oggi. Il reparto affidabilità invece lavorerà regolarmente".

Decathlon, la catena francese di negozi dedicati allo sport, annuncia "un nuovo schema di gioco": da mercoledì 11 e fino a venerdì 13 marzo compreso, tutti i negozi Decathlon sul territorio nazionale resteranno chiusi al pubblico. Ma resta aperto l'online. Questa misura si aggiunge a quanto definito dal decreto, precisa una nota mandata a tutti i clienti, che prevede la chiusura nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 marzo. "Nelle ultime giornate abbiamo seguito l'evoluzione della situazione contingente, inaspettatamente rapida. Abbiamo affrontato ogni cambiamento con responsabilità gli uni verso gli altri, nel rispetto delle indicazioni ricevute dalle autorità nazionali e locali. Reagire alle difficoltà è ciò che sappiamo fare, da veri sportivi, cercando le migliori soluzioni per andare avanti" scrive il gruppo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia

Ultima ora



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie