Borsa: Milano chiude in calo con banche

In controtendenza Ubi, bene Tim, corrono Azimut e Diasorin

(ANSA) - MILANO, 14 NOV - Seduta in calo per Piazza Affari (Ftse Mib -0,41% a 23.481 punti) che segue il resto dei listini europei con lo spread tra Btp e Bund che chiude a 168 punti base (154 punti la chiusura di ieri) toccando il livello più alto da fine agosto nonostante Moody's abbia indicato una ripresa, seppur lenta, nel 2020 per l'Italia. Negativi i bancari con in testa Unicredit (-0,82%) e Intesa Sanpaolo (-0,81%).
    Controcorrente invece Ubi (+0,92%) in ripresa dopo la corrente di vendite sui risultati del trimestre. Viaggia spedita nel risparmio gestito Azimut (+2,59%) che ha creato una newco negli Usa ed entra nel mercato degli asset alternativi. Buon passo anche per Diasorin (+2,35%) e Amplifon (+1,14%). Negativa Snam (-0,86%) dopo la trimestrale. Acquisti su Tim (+0,99%) in attesa delle offerte dei fondi per Open Fiber. Tra gli altri titoli in calo A2a (-1,23%), Pirelli (-1,27%), Moncler (-1,17%), Atlantia (-1,10%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie