Economia

Tria,battuta d'arresto Pil,no recessione

Ministro, governo ha compito di far riprendere la crescita

(ANSA) - ROMA, 7 FEB - "Con la pubblicazione della stima preliminare dei conti trimestrali per il quarto trimestre 2018 l'Istat ha reso noto che il Pil reale è diminuito dello 0,22% facendo seguito alla marginale flessione del terzo trimestre.
    Sottolineo che si tratta di una stima preliminare, che segnala una fase di cosiddetta recessione tecnica. La flessione cumulata è comunque limitata a 0,36 punti percentuali" quindi si può parlare "di battuta d'arresto più che di vera recessione". Così il ministro dell'Economia Giovanni Tria in Aula alla Camera.
    "Alla politica economica e all'azione del governo - aggiunge il ministro - spetta il compito di creare migliori condizioni per evitare contrazioni dell'economia e riprendere il sentiero crescita nei prossimi trimestri. Abbiamo a disposizione diversi strumenti per avviare crescita".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie