S&P boccia acquisti bond Bce, non rilanceranno crescita

Aiuto nel breve, ma senza riforme rischi per rating Paesi

Il quantitative easing della Bce sta creando un'ondata di ottimismo nell'Eurozona e probabilmente aiuterà nel breve termine, ma "se porta la politica a cullarsi negli allori potrebbe essere controproducente nel lungo periodo, mettendo sotto ulteriore pressione i rating sovrani". Lo scrive Standard & Poor's.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie