Economia

Alitalia torna a volare Corea Sud e Cina

Dopo 20 anni da 4/6 Roma-Seul. Da 1/5 no stop Milano-Shanghai

Dopo oltre 20 anni, a partire dal 4 giugno, Alitalia torna a volare in Corea del Sud con il nuovo collegamento Roma-Seul. Lo si legge in una nota della compagnia. Inoltre il 1 maggio, contemporaneamente all'apertura di Expo Milano 2015, Alitalia inaugura il volo no-stop Milano Malpensa-Shanghai (collegamento che sarà effettuato per tutta la durata dell'Expo). Entro l'anno, infine, Alitalia tornerà anche a volare su Pechino, con un volo diretto da Roma.

I due collegamenti per Roma-Seul e Milano-Shanghai sono disponibili da oggi nei sistemi di vendita. "E' un investimento importante che favorirà il turismo incoming, che sosterrà l'export italiano in Oriente e che è parte della nostra volontà di sostenere la città di Milano ed Expo 2015", afferma l'a.d. di Alitalia Silvano Cassano. "Ma soprattutto - aggiunge -, con questi nuovi voli, rispettiamo la promessa di rilanciare Alitalia nel mondo attraverso l'aumento di voli e destinazioni intercontinentali". L'offerta di collegamenti intercontinentali di Alitalia - ricorda la nota - cresce già a partire da quest'anno attraverso: nuovi collegamenti diretti; aumento delle frequenze di collegamenti diretti già esistenti; una nuova offerta di collegamenti verso il Medio Oriente, l'Asia e l'Australia in partnership con Etihad Airways, attraverso l'hub di Abu Dhabi raggiungibile oltre che da Roma, da Milano Malpensa e da Venezia a partire dal 29 marzo. Con questa nuova offerta - e grazie anche ai voli giornalieri per Tokyo (Giappone) da Roma Fiumicino e da Milano Malpensa - Alitalia diventa leader nei collegamenti tra l'Italia e l'Estremo Oriente, conclude la nota.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie