Bce, costo del denaro sempre più giù? Ipotesi 0,15%

Lo scrive il settimanale tedesco Spiegel, verso tassi negativi sui depositi

La Bce sta valutando concretamente di procedere a un ulteriore taglio del tasso di riferimento e a decidersi per tassi negativi sui depositi, per combattere la minaccia della deflazione. Lo scrive il settimanale tedesco Spiegel, secondo un'anticipazione. Il tasso potrebbe essere abbassato a un valore record dello 0,15% o dello 0,1% (attualmente è 0,25%), in linea con le raccomandazioni dell'economista della banca centrale Peter Preat.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie