Cultura

Il cinema del week end, da Nowhere Special a Old

Pochi film in sala per le serate estive

Pochi i film e poche le proposte che non siamo mirate ai giovanissimi in questi giorni di calura estiva.
    - NOWHERE SPECIAL di Uberto Pasolini con James Norton e Michael Lamont. Spiace veder relegato a un'anonima uscita estiva uno dei film più belli della scorsa Mostra di Venezia. È la storia di un lavavetri che, abbandonato dalla moglie, ha cresciuto con infinito amore il piccolo Michael e adesso apprende di avere soltanto pochi mesi da vivere ancora. Cerca allora di trovare una nuova famiglia al piccolo prima che resti solo al mondo. Ma la ricerca non è così facile. Un autentico gioiellò che meriterebbe attenzione e una seconda possibilità da parte di chi ama il cinema.
    - SNAKE EYES: G.I. JOE, LE ORIGINI di Robert Schwentke con Henry Golding, Samara Weaving, Peter Mensah. Si risale alla fonte della saga del gruppo militare antiterrorismo per seguire l'evoluzione del suo taciturno membro Snake Eyes che combatte in compagnia del suo lupo Timber. Verrà adottato da un clan segreto giapponese per apprendere l'arte del Ninja.
    - OLD di M. Night Shyamalan con Eliza Scanlen, Thomas McKenzie e Gael Garcia Bernal. 13 persone su un'isola paradisiaca che cela un mortale segreto. Quando un corpo viene ritrovato in spiaggia ha inizio la corsa contro il tempo perché ogni giorno che passa i superstiti invecchiano di decenni. Il regista, un tempo tra le grandi promesse di Hollywood, da tempo lavora con mezzi ridotti e sempre sul crinale tra genere e trash. Ma ogni volta si ritrova qualche bagliore del suo genio.
    - TIGERS di Ronnie Sandahl con Erik Enge e Maurizio Lombardi.
    Giovane promessa del calcio svedese Martin finisce a giocare in Italia. Di fronte alle pressioni di un mondo in cui tutto si misura a soldi e risultati il ragazzo finisce a domandarsi se ne valga la pena e se il prezzo da pagare non sia la solitudine.
    - IN THE HEIGHTS di Jon M. Chu con Anthony Ramos e Leslie Grace.
    Un musical famoso trasposto al cinema con durata e protagonisti che arrivano da Broadway. Nel quartiere ghetto a nord di Manhattan il giovane Usnavi sogna di guadagnare abbastanza per tornare nella sua terra d'origine, la Repubblica Dominicana.
    Sarà la sua amica Nina a insegnargli la strada.
    - EARWIG E LA STREGA di Goro Miyazaki. C'è aria di famiglia nel nuovo cartoon dello studio Ghibli. Ambientato nell'Inghilterra vittoriana racconta della piccola orfanella Earing che viene presa in affido controvoglia da una coppia composta dalla strega Bella e da suo marito Mandrakuka. Grazie al gatto parlante Thomas scoprirà un incantesimo capace di farla fuggire...(ANSA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie