Week end senza cinema, sorprese migliori dal mercato video

Da Tenet di Nolan a The Withces di Zemeckis

 Davvero un fine settimana frustrante per gli appassionati di cinema che la pandemia tiene ancora lontani dalle sale. La diretta conseguenza è che anche le piattaforme in streaming stanno rarefacendo le uscite di film inediti o di capolavori da recuperare e che le migliori sorprese vengono questa volta da due uscite sul mercato del video.
    - TENET di Christopher Nolan con John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Dimple Kapadia, Aaron Taylor-Johnson. Due ore e mezzo di spettacolari avventure, intrecci inestricabili sul filo della spy story, effetti speciali su scala industrial per dare sfogo al regista che ha fatto del tempo la sua ossessione e che da sempre vorrebbe girare - ma a modo suo - una pellicola di 007. A modo suo è stato il film dell'anno, disperatamente legato alle sorti del cinema in sala e anche per questo lontano da ogni vetrina festivaliera. Un agente della Cia senza nome viene coinvolto in un assalto terroristico in Ucraina. Scopre di essere stato solo messo alla prova per conoscerne l'indole e le doti ed entra in un programma supersegreto in cui dovrà combattere con agenti venuti dal passato e dal futuro. Siamo dalle parti di "Inception" ma, se non si sta molto attenti alle prime battute della storia, si finisce in un labirinto senza spiegazioni.
    Comunque uno spettacolo da godere sullo schermo più grande possibile o da vedere più volte per darsi delle spiegazioni.
    Disponibile in bluray e versione 4k negli stores video.
    - THE WITHCES di Robert Zemeckis con Anne Hathaway, Octavia Spencer, Codie-Lei Eastick, Jahzir Bruno, Joseph Zinyemba. In ossequio alla moda del momento anche Zemeckis trasforma la fiaba di Roald Dahl in un colorato racconto d'avventure il cui piccolo protagonista è afroamericano. Rifugiatosi dalla nonna in Alabama, in pieno '68, il piccolo scopre che più che il razzismo il pericolo maggiore viene dal ritorno in forza delle streghe che hanno come preda preferita proprio i succulenti bambini come lui. Cerca rifugio da un parente in un albergo di lusso, ma sconta la coincidenza col congresso mondiale delle streghe fissato proprio in albergo. E la Strega Suprema lo ha messo nel mirino…. Accompagnato da molte polemiche proprio per lo stile poco politicamente corretto, il film è un colorato balocco che si vede gradevolmente. Zemeckis sa fare di più. Disponibile adesso in video formato bluray.
    - PIECES OF A WOMAN di Kornel Mundruzco con Vanessa Kirby, Shia LaBeouf, Ellen Burstyn, Molly Parker, Iliza Shlesinger. Approda su MyMovies uno dei film di punta dell'ultima Mostra di Venezia.
    Alle soglie del parto, Martha decide di avere il figlio a casa e si affida a un'ostetrica di rimpiazzo, Eva, perché la titolare ha avuto un contrattempo. Benché sia risoluta a riuscire nel suo intento, Martha perde il bambino pochi minuti dopo la nascita e sua madre non perdona Eva, portandola in tribunale con l'accusa di omesso soccorso. Dramma psicologico di stampo europeo, ma servito da giovani stelle di Hollywood.
    - LEZIONI DI PERSIANO di Vadim Perelman con Nahuel Pérez Biscayart, Lars Eidinger, Jonas Nay, Leonie Benesch, Alexander Beyer. Su #iorestoinsala. Un film che è come un paradosso e che merita una riscoperta grazie alle piattaforme. Un giovane ebreo viene spedito nei campi di concentramento ma, grazie al possesso di un libro di poesie in persiano, ha salva la vita perché l'ufficiale tedesco del campo vuole imparare la lingua farsi.
    Carnefice e vittima potranno ingannarsi a vicenda finché il primo crederà di imparare e il secondo farà finta di conoscere una lingua che in realtà inventa ogni giorno.
    - PARTISAN di Ariel Kleiman con Vincent Cassel, Nigel Barber, Timothy Styles, Anastasia Prystay, Katalin Hegedus, Natalia Gorbacheva, Sosina Wogayehu, Zsofia Stavropoulos. Su #iorestoinsala. Racconto distopico che discende per via diretta dal "Signore delle mosche", ambientato in un non-luogo dove vige la ferocia e l'omicidio. Qui vive, in una appartata comunità di ragazzi, l'adolescente Alexander. Il solo adulto è Gregori (un formidabile Vincent Cassel) che ordina omicidi e razzie ai suoi piccoli soldati. Ma a contatto col mondo esterno, Alexander impara la via della fuga. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie