Week end cinema in poltrona, da Parenti a Zaccaro

Su piattaforme anche Nel bagno delle donne e Arkansas

ROMA - Settimana "di magra" per gli appassionati di cinema oggi costretti a cercare novità o recuperi d'autore sulle mille piattaforme che sostituiscono virtualmente le sale cinematografiche. Molti dei prodotti più attesi si concentrano sul periodo festivo ed è quindi limitata l'offerta verso il prossimo weekend.

IN VACANZA SU MARTE di Neri Parenti con Christian De Sica, Massimo Boldi, Paola Minaccioni, Lucia Mascino, Francesco Bruni, Alessandro Bisegne, Milena Vukotic. Visibile dal 13 dicembre su molte piattaforme: Sky Primafila, Amazon Prime Video, Chili, Timvision, Infinity, Google Play, YouTube, Rakuten Tv e PlayStation Store. Nel 2030 l'uomo è sbarcato su Marte e qui si rifugia Fabio, faccendiere in fuga da affari fallimentari e famiglia. Ma cosa succede se sullo stesso pianeta sbarca suo figlio Giulio, diventato un vecchietto nel passaggio del tempo, proprio mentre Fabio sta per ricominciare sposando la facoltosa marziana Bea? Il cinepanettone a firma Neri Parenti sbarca nel futuro ed è ancora la coppia Boldi/De Sica a mettere la firma su un filone che, si voglia o no, segna il costume italiano da ormai diversi decenni.

NEL BAGNO DELLE DONNE di Marco Castaldi con Luca Vecchi, Daphne Scoccia, Stella Egitto, Francesca Reggiani, Francesco Apolloni. Visibile su MioCinema. Sostenuto e promosso da Istituto Luce-Cinecittà, interpretato da Luca Vecchi (uno dei fondatori di "The Pills" e da un coro di interpreti perfettamente affiatato, il film è una commedia degli equivoci che prende il via dal pasticcio involontario in cui si va a cacciare il protagonista, precario che ha perso il lavoro e che, non osando confessarlo alla moglie, si rifugia in un cinema semideserto. Finisce a rinchiudersi nel bagno delle donne, la porta si blocca e lo spinge ad un isolamento alla fine voluto. Ma il caso, internet e il mondo esterno bussano a quella porta e forse lo spingeranno ad aprire la porta.

NOUR di Maurizio Zaccaro con Sergio Castellitto, Linda Mresy, Valeria D'Obici, Thierry Toscan, Raffaella Rea. Visibile su #iorestoinsala. A Lampedusa ogni giorno sbarcano migranti in fuga dalla miseria e dall'orrore. Ad accoglierli, tra gli altri, c'è il medico del posto, Pietro Bartolo che diventerà famoso grazie a "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi. Nel film ha il volto di Sergio Castellitto e la sua storia si intreccia a quella della piccola Nour, una ragazzina siriana che ha perso il contatto con la madre. Il regista segue passo passo i suoi protagonisti in una storia di esemplare semplicità di stile.

ARKANSAS di Clark Dukes con Liam Hemsworth, Clark Duke, Michael Kenneth Williams, Vivica A. Fox, Eden Brolin. Visibile su Amazon Prime. Si chiamano Kyle e Swim, lavorano per un misterioso narcotrafficante che affida loro un incarico destinato fin dall'inizio ad andare storto. Ma il vero problema è che la paura finisce per dividere profondamente i due amici, ora fratelli-coltelli. Un'opera che rinnova lo stile del noir ed è una piccola perla nel mare del web.

FUORI ERA PRIMAVERA un film collettivo di Gabriele Salvatores. Visibile su RaiPlay. Ideato sull'onda del senso di solidarietà e passione che ha unito gli italiani durante il lockdown di primavera, realizzato con i filmati inviati da tutta Italia, è davvero un film sorprendente e originale che è perfino difficile catalogare come documentario. Visto oggi, nella seconda stagione della pandemia, è un monito per non riporre le emozioni e il senso di speranza che traspare dai volti e dalle parole dei mille protagonisti cui Salvatores dà spazio con l'umiltà che solo i grandi sanno offrire.

IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Mario Martone. Visibile su RaiPlay. Che c'entra l'opera di Rossini, nella bella edizione diretta da Marcello Gatti per l'Opera di Roma, con il cinema da vedere in questi giorni? Un autore di profonda e duplice sensibilità come Mario Martone porta invece la cinepresa dentro il teatro vuoto con una leggerezza e un sovrappiù di inventiva che lascia a bocca aperta e reinventa Rossini (senza mai tradirlo) in un'edizione difficilmente dimenticabile.

MULAN di Niki Caro. Remake in live action del geniale cartoon Disney del 1998, basato su una popolare leggenda cinese, contestato ed applaudito come più volte è accaduto ai lavori di Niki Caro, rievoca la straordinaria adolescenza di Mulan Hua, figlia primogenita addestrata alle arti marziali dal padre, che si sostituisce al padre quando l'Imperatore chiama tutti alla lotta contro l'invasore barbaro Bori Kahn. E sarà lei a risolvere la guerra, uccidendo il perfido nemico dopo mille avventure. Da ora in vendita in Blu-ray. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie