Cultura

Su Sky Pierce Brosnan in "The Son - Il Figlio"

La serie tratta dal romanzo finalista del premio Pulitzer

(ANSA) - ROMA, 14 OTT - "Mi interessava la storia della creazione degli Stati Uniti, la nascita della nostra mitologia.
    Tutti vogliamo credere in una versione della storia in cui i nostri antenati erano fondamentalmente buoni e moralmente corretti. Ma non è andata così". Così nel 2013 all'International Festival of Authors, l'autore Philipp Meyer ha raccontato la genesi del suo capolavoro letterario "The Son" (in Italia edito da Einaudi Editore) che l'ha portato a guadagnarsi un posto tra i finalisti del Premio Pulitzer nel 2014. Dopo il successo letterario, la storia di Eli McCullough, interpretato da un magnetico Pierce Brosnan, e della sua famiglia, hanno preso vita grazie alla serie tv "The Son - Il Figlio", sceneggiata e prodotta anche dallo stesso Meyer e in arrivo in prima visione su Sky Atlantic e in streaming su NOW dal 15 ottobre alle 21.15 con due episodi a settimana. Ambientata in Texas, tra la seconda metà dell'Ottocento e i primi anni del Novecento, "The Son - Il Figlio" è una vera e propria epopea fondativa in chiave western. Pierce Brosnan veste i panni del protagonista della serie, Eli McCullough, un ricchissimo proprietario terriero e ''lord del bestiame'' interessato all'industria del petrolio e alle sue enormi potenzialità. Al suo fianco Zahn McClarnon (Fargo, Westworld) nel ruolo del capo tribù Comanche che prende Eli sotto la propria ala dopo averlo rapito e che arriva a trattarlo come un figlio. La narrazione è ambientata nel Texas di metà '800 (1849) dove i giovani fratelli Eli e Martin McCullough vengono rapiti da una tribù di nativi Comanche, mentre il resto della loro famiglia viene assassinato.
    1915: sono passati svariati decenni da quell'anno terribile, ma il ricordo di quei giorni è ancora ben impresso nella memoria di Eli, che successivamente è comunque riuscito a fare fortuna e che nonostante le avversità è diventato uno dei magnati più ricchi e senza scrupoli del Texas, grazie alle sue sconfinate proprietà. Eli, però, guarda sempre avanti, non a caso è particolarmente interessato all'industria del petrolio, che potrebbe veramente rappresentare il futuro. Col passare degli anni, però, il suo impero è sempre più a rischio, e il rapporto con suo figlio Pete, il più giovane, è sempre più problematico.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai a RAI News

        Modifica consenso Cookie