Cultura

Emmy, Bridgerton contro The Crown per serie drammatica 2021

E' l'anno dello streaming, Netflix contro Hbo e Disney

NEW YORK - E' Hbo contro Netflix contro Disney: nel secondo anno della pandemia sono i servizi in streaming a fare da asso pigliatutto. Le nomination per i 73/i Emmy Awards hanno premiato colossi dell'entertainment a richiesta che al pubblico della televisione chiuso in casa hanno offerto proposte come "The Crown", "The Mandalorian", "La Regina degli Scacchi" e "WandaVision". Tre serie in streaming hanno guidato il gruppo con "The Crown" di Netflix e "Mandalorian" di Disney+ che hanno portato a casa 24 nomination ciascuno, mentre "WandaVision" della franchise Marvel della Disney ha seguito a ruota con 23 candidature e "Il Racconto dell'Ancella" di Hulu con 21.

Hbo, grazie al canale online, HBO Max, ha guidato tutti i network con 130 nomination, subito dietro Netflix (129) staccando di parecchie lunghezze Disney + (71) al suo secondo anno di esistenza. Nella categoria più prestigiosa, l'Emmy per la migliore serie drammatica, i candidati venivano quasi tutti dallo streaming: la quarta stagione di The Crown", la seconda di "Mandalorian", "Il Racconto dell'Ancella", "Bridgerton" di Netflix, "The Boys" di Amazon, "Pose" di FX. E poi "This is Us" della Nbc e "Lovecraft Country" di recente cancellata da Hbo. "The Crown" è considerata la favorita e molti dei suoi attori - Josh O'Connor (il principe Carlo), Emma Corrin (Diana), Olivia Colman (Elisabetta), Gillian Anderson (Margaret Thatcher), Helena Bonham Carter (la principessa Margaret), Emerald Fennel (Camilla) e Tobia Menzes (Filippo) hanno conquistato nomination: la loro ultima occasione perché la quinta stagione avrà un cast completamente rinnovato. Tra le serie comiche, Ted Lasso di Apple+ con Jason Sudeikis (lui stesso candidato come miglior attore comico) è considerata la favorita dell'anno. A contenderle l'Emmy sono due serie originali di HBO Max: "The Flight Attendant" and "Hacks", e poi "PEN15" "Cobra Kai", "Emily in Paris" e "The Kominsky Method" di Netflix e "Blackish" della Abc, l'unica in onda su un network. Kaley Cuoco di "The Flight Attendant" e Jean Smart di "Hacks" sono state candidate come migliori attrici comiche assieme a Aidy Bryant di Shrill, Allison Janney di "Mom" e Tracee Ellis Ross di "black-ish". "La Regina degli Scacchi" di Netflix ha creato un boom nella vendita di scacchiere e già vinto ai Golden Globe e ai premi della critica. Ma a contenderle l'Emmy sono "Mare of Easttown" il poliziesco di Hbo con Kate Winslet, "I May Destroy You", "the Underground Railroad" e "WandaVision". Escluso dalla lista "The Undoing" con Hugh Grant e Nicole Kidman, anche se Grant ha ottenuto una nomination.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie