Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. Emmy, Bridgerton contro The Crown per serie drammatica 2021

Emmy, Bridgerton contro The Crown per serie drammatica 2021

E' l'anno dello streaming, Netflix contro Hbo e Disney

NEW YORK - E' Hbo contro Netflix contro Disney: nel secondo anno della pandemia sono i servizi in streaming a fare da asso pigliatutto. Le nomination per i 73/i Emmy Awards hanno premiato colossi dell'entertainment a richiesta che al pubblico della televisione chiuso in casa hanno offerto proposte come "The Crown", "The Mandalorian", "La Regina degli Scacchi" e "WandaVision". Tre serie in streaming hanno guidato il gruppo con "The Crown" di Netflix e "Mandalorian" di Disney+ che hanno portato a casa 24 nomination ciascuno, mentre "WandaVision" della franchise Marvel della Disney ha seguito a ruota con 23 candidature e "Il Racconto dell'Ancella" di Hulu con 21.

Hbo, grazie al canale online, HBO Max, ha guidato tutti i network con 130 nomination, subito dietro Netflix (129) staccando di parecchie lunghezze Disney + (71) al suo secondo anno di esistenza. Nella categoria più prestigiosa, l'Emmy per la migliore serie drammatica, i candidati venivano quasi tutti dallo streaming: la quarta stagione di The Crown", la seconda di "Mandalorian", "Il Racconto dell'Ancella", "Bridgerton" di Netflix, "The Boys" di Amazon, "Pose" di FX. E poi "This is Us" della Nbc e "Lovecraft Country" di recente cancellata da Hbo. "The Crown" è considerata la favorita e molti dei suoi attori - Josh O'Connor (il principe Carlo), Emma Corrin (Diana), Olivia Colman (Elisabetta), Gillian Anderson (Margaret Thatcher), Helena Bonham Carter (la principessa Margaret), Emerald Fennel (Camilla) e Tobia Menzes (Filippo) hanno conquistato nomination: la loro ultima occasione perché la quinta stagione avrà un cast completamente rinnovato. Tra le serie comiche, Ted Lasso di Apple+ con Jason Sudeikis (lui stesso candidato come miglior attore comico) è considerata la favorita dell'anno. A contenderle l'Emmy sono due serie originali di HBO Max: "The Flight Attendant" and "Hacks", e poi "PEN15" "Cobra Kai", "Emily in Paris" e "The Kominsky Method" di Netflix e "Blackish" della Abc, l'unica in onda su un network. Kaley Cuoco di "The Flight Attendant" e Jean Smart di "Hacks" sono state candidate come migliori attrici comiche assieme a Aidy Bryant di Shrill, Allison Janney di "Mom" e Tracee Ellis Ross di "black-ish". "La Regina degli Scacchi" di Netflix ha creato un boom nella vendita di scacchiere e già vinto ai Golden Globe e ai premi della critica. Ma a contenderle l'Emmy sono "Mare of Easttown" il poliziesco di Hbo con Kate Winslet, "I May Destroy You", "the Underground Railroad" e "WandaVision". Escluso dalla lista "The Undoing" con Hugh Grant e Nicole Kidman, anche se Grant ha ottenuto una nomination.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai a RAI News

    Modifica consenso Cookie