"Master od None" torna su Netflix dopo la polemica #MeToo

Lo show Aziz Ansari vittima di una vicenda di "date rape"

(ANSA) - NEW YORK, 22 APR - "Master of None", la popolare serie Netflix creata da Aziz Ansari e Alan Yang, torna su Netflix dopo quattro anni di pausa durante la quale il comico americano di origine indiana, che ne era stato il protagonista nelle prime due stagioni, è finito alla gogna per accuse di "date rape". A differenza del passato le nuove puntate si concentreranno sul personaggio di Denise, interpretato da Lena Waithe. Secondo Variety farebbe parte del cast anche Naomi Ackie di "The End of the F***ing World". Le prime due stagioni erano andate in onda nel 2015 e nel 2017 e avevano vinto un Emmy a testa. In quella del 2015, girata in buona parte in Italia tra Modena e Pienza, Ansari era stato affiancato da Alessandra Mastronardi. Nei quattro anni di pausa il comico era stato coinvolto in una controversa vicenda di molestie: una donna protetta da uno pseudonimo aveva descritto un "orribile" appuntamento con Ansari in cui si sarebbe sentita sentita "violata" quando lui aveva insistito per avere un rapporto sessuale, peraltro mai consumato. La denuncia aveva messo l'attore all'ostracismo, mentre altri commentatori avevano usato la vicenda per dimostrare gli eccessi del movimento #MeToo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie