Sanremo: anche antiterrorismo per sicurezza Festival

Telecamere trasmettono immagini da dentro e fuori Teatro Ariston

(ANSA) - GENOVA, 01 MAR - Ci sono anche i Reparti specializzati della Polizia e l'antiterrorismo di Polizia e Carabinieri a vigilare sulla sicurezza del Festival di Sanremo in programma da domani al 6 marzo. La questura di Imperia ha pianificato da tempo il dispositivo di ordine e sicurezza pubblica che conta su carabinieri, polizia finanza capitaneria di porto e polizia locale.
    Ci saranno bonifiche giornaliere dei cinofili e artificieri, il rafforzamento dei servizi di controllo del territorio ad ampio raggio, l'impiego della polizia scientifica per tutta la giornata con riprese video e sarà di supporto nello sviluppo di eventuali attività d'indagine successive.
    Saranno ampliati da parte di polizia stradale e ferroviaria i controlli su strade e ferrovie.
    Tutto sarà gestito e controllato dal Centro per la Gestione della Sicurezza dell'Evento, sala operativa interforze attivata al Commissariato di Sanremo. Telecamere del Comune trasmetteranno al Centro le immagini delle strade intorno al teatro Ariston, nonché quelle all'interno del teatro.
    Le vie di accesso al Teatro saranno controllate a presidio degli ingressi e per evitare indebite intromissioni.
    La Polizia Postale, in virtù del protocollo firmato tra Rai e CNAIPIC (Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche), monitorerà la rete da una sala operativa appositamente allestita. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie