Amadeus, sarà un Sanremo difficile, ma col sorriso

Fiorello: "Ama è lo Swiffer delle polemiche". Tra gli ospiti Vanoni, Negramaro e Amoroso. Si attende risposta da Benigni e Celentano

 "Io e Fiorello siamo consapevoli della situazione difficile, ma dobbiamo trovare un equilibrio tra le 75 pagine del protocollo e lo show televisivo. Ma a casa gli spettatori avranno il piacere di distrarsi e pensare a un momento di spensieratezza. Abbiamo il dovere di dare 5 serate di serenità". Lo ha detto Amadeus nella conferenza stampa di presentazione del prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 2 al 6 marzo.
    "Ho la speranza che sia un festival di una piccola rinascita, perché da lì dobbiamo ripartire, e allo stesso tempo di un grande show. Si sta lavorando in tutto il mondo per debellare il virus e io sono sicuro che da marzo in poi uno spiraglio possiamo vederlo", ha continuato Amadeus. "E' un Festival difficile, ma abbiamo il dovere di sorridere e di regalare spensieratezza. La musica non si ferma mai".

"Stiamo lavorando sugli ospiti al Festival. Ci concentreremo sulla musica italiana. Al momento abbiamo chiuso i contratti con Ornella Vanoni, per un grande omaggio il sabato sera, Negramaro, Alessandra Amoroso", ha confermato Amadeus in conferenza stampa.

"Corrisponde al vero che ci sono stati incontri con Adriano Celentano e Roberto Benigni, siamo in attesa della loro risposta". Amadeus è tornato sulla possibile presenza dei due grandi artisti sul palco dell'Ariston. "Mi auguro che la loro risposta sia positiva. Appartengono alla nostra storia, del cinema, del teatro, della musica. L'anno scorso Benigni ha regalato un momento commovente, pensare di averli insieme sul palco è un grande regalo al festival".

"Non posso confermare Loredana Bertè ma posso dire che è un mio desiderio averla sul palco. Sto provando a portarla all'Ariston". Ha aggiunto Amadeus che su Jovanotti ha poi detto che "ci sono grandi nomi, per i quali le porte sempre aperte. Se avrà piacere di venire a trovare due vecchi amici, non deve neanche bussare".

"Sarà un festival al femminile. Ci sarà una donna a sera insieme a me, ma anche altre presenze sul palco sempre partendo da un'idea. Porteremo più donne che racconteranno il mondo femminile. Tra le varie idee, sto pensando all'infermiera Alessia Bonari, che a marzo portava sul suo viso i segni della mascherina indossata per tutto il giorno. La sua è diventata una foto simbolo nei primi mesi della pandemia", ha aggiunto Amadeus. L'infermiera di Grosseto aveva postato sui social la sua foto, diventata virale.

"Sarebbe stato facilissimo non fare questo festival, ma invece lo facciamo ed è una cosa nuova che andiamo a sperimentare". Fiorello irrompe nella conferenza stampa di presentazione di Sanremo e fa il suo show. "Io una volta ho fatto uno spettacolo senza pubblico, perché proprio non è venuto nessuno, c'erano solo due persone: dialogavo con le sedie, con i faretti. Grazie Amadeus che mi hai proposto questa cosa. Non vedo l'ora di capire cosa succederà quando sul palco diremo 'Buonasera' e non ci sarà nessuno", ha continuato lo showman, prendendo poi in giro il suo amico direttore artistico: "Ama sei un grande, sei lo Swiffer delle polemiche, le raccogli tutte. Sei partito ad agosto con Morgan scartato, poi la nave, poi i 300 spettatori in sala, poi i figuranti, poi niente figuranti e 'lascio il festival', poi Ibra che litiga con Lukaku, Fedez che fa sentire 10 secondi di canzone. Ama, era meglio quando eri solo sessista".

"Ho letto che Little Tony avrebbe compiuto in questi giorni 80 anni. Mi piacerebbe omaggiarlo durante il festival con i suoi successi, da Riderà a Cuore matto, magari indossando una bella giacca con le frange". E' l'idea lanciata da Fiorello nel corso della conferenza stampa del Festival di Sanremo, incassando l'immediato via libera di Amadeus. "Allora - ha chiosato - già un numero ce lo abbiamo, mi vado a preparare".

"Mi è stato comunicato che Rai Pubblicità e Suzuki desideravano Giovanna Civitillo con Giovanni Vernia e Valeria Graci al Primafestival. Mi ha fatto piacere. Giovanna ha una vita indipendente, sua, ha già lavorato con Frizzi, con Bonolis. Sono contento se Rai Pubblicità e gli sponsor hanno pensato a lei". Lo ha spiegato Amadeus in conferenza stampa, rispondendo a una domanda sulla presenza della moglie, Giovanna Civitillo, nel cast del programma che andrà in onda prima delle serate del Festival. Primafestival, ha aggiunto Amadeus, "è importantissimo per Sanremo, ma è gestito da altre persone. Se ne occupano il vicedirettore Fasulo e Lucio Presta che ha un rapporto personale con gli sponsor". Le polemiche? "Sorrido, ci si scandalizza per la moglie e non per l'amante", ha chiosato. 

"In caso di positività o quarantena o coinvolgimento nel tracing, si applicano le norme vigenti: in sostanza, se un cantante risulterà positivo, dovrà ritirarsi ai sensi del regolamento" che è stato modificato in questo senso. Lo ha spiegato il vicedirettore di Rai1, Claudio Fasulo, rispondendo alle domande dei cronisti nel corso della conferenza stampa del Festival di Sanremo. "Lo stesso accadrà se l'artista verrà coinvolto nel tracing di qualcuno del suo entourage. In pratica applichiamo le norme che valgono in tutti i luoghi di lavoro e non solo". Fasulo ha confermato che è stato riscontrato un caso di positività tra i tecnici al lavoro a Roma: "Fortunatamente si erano già concluse le prove di artisti e orchestra, sono scattate le procedure di tracing con i tecnici che erano entrati in contatto con la persone positiva, sono seguite e saranno tamponate nei prossimi giorni. Fortunatamente è tutto sotto controllo".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie