The Undoing, le verità non dette fra Grant e Kidman

Psico-thriller da venerdì su Sky, con Matilda De Angelis

Già dal titolo si può facilmente dedurre che al centro del racconto ci sarà la caduta di un nucleo familiare, apparentemente perfetto, formato da Grace Fraser, una psicoterapeuta (Nicole Kidman), Jonathan Fraser (Hugh Grant) oncologo che salva i bambini e dal loro unico figlio, interpretato dal giovanissimo Noah Jupe. The Undoing - Le verità non dette è la serie evento targata Hbo che ha stregato i telespettatori d'America e Regno Unito, con numeri da record che hanno surclassato perfino la prima stagione del Trono di Spade.

Ambientata nell'esclusivo Upper East Side di Manhattan, la serie è un intrigante family drama con atmosfere da thriller psicologico che debutterà, tutta disponibile subito, l'8 gennaio alle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su Now Tv. Da questa stessa data, tutti e sei gli episodi saranno disponibili on demand su Sky e in streaming su Now Tv a partire dalle 6.00. Creata da David E. Kelley - già dietro al successo di Ally McBeal e Big Little Lies, che gli è valso un Emmy Award - e diretta dalla regista premio Oscar Susanne Bier, The Undoing - Le verità non dette racconta di una famiglia facoltosa apparentemente perfetta. Grace (Kidman) e Jonathan (Grant) vivono la vita invidiata da molti per la loro posizione. Lei, facoltosa newyorkese e psicoterapeuta di successo, lui, affascinante inglese e oncologo pediatrico affermato, rappresentano non solo una coppia ideale ma anche unita. Nulla sembrerebbe scalfire la loro solida unione ventennale, ma un giorno, a seguito del brutale assassinio di Elena Alves (l'attrice italiana Matilda De Angelis), la madre di un compagno di scuola di Henry, scompare improvvisamente anche Jonathan, iniziando a seminare qualche dubbio sia nella comunità del prestigioso istituto scolastico sia nella polizia.

Da qui inizia la caduta nel baratro sociale e mediatico dei Fraser, che improvvisamente hanno gli occhi di tutti puntati addosso. Tutti infatti, puntata dopo puntata, iniziano ad accusarsi a vicenda, ma l'unico sospettato è lui, Jonathan Fraser che, scomparso improvvisamente e contemporaneamente all'efferato assassinio, è l'indagato perfetto non solo come killer, ma anche come amante dell'affascinante artista Elena. Poi, però, torna e grida a sua innocenza. Credergli? e chi è il sospettato o la sospettata numero due?

Dal romanzo di Jean Hanff Korelitz "You Should Have Known"- caso letterario del 2014, da dicembre in libreria grazie a Piemme con un'edizione tie-in col nuovo titolo The Undoing - la serie vanta un cast in cui, accanto a Kidman e Grant, spiccano anche Donald Sutherland, Édgar Ramírez, Noah Jupe e si diceva la nostra Matilda De Angelis, figura chiave della storia nel ruolo di Elena Alves, una giovane artista madre di due figli che entra nella cerchia di amicizie di Grace mentre pianifica una raccolta fondi per la prestigiosa scuola frequentata dai loro figli. Una storia sulle bugie che scegliamo di raccontarci, quando decidiamo di chiudere gli occhi pur di non vedere la verità che abbiamo davanti. La vera protagonista resta comunque l'algida Nicole Kidman, impeccabile nei vestiti glamour di Grace, psicoterapeuta che non fa trasparire emozioni, figlia del devoto e milionario Franklin Reinhardt, interpretato da Donald Sutherland.

Attenzione, però: Grant non è il solo e unico sospettato. Puntata dopo puntata tutti sembrano essere possibili responsabili: ognuno di noi ha una verità non detta, in fondo. Ma alla fine le carte vengono di nuovo rimescolate: si avrà la giusta verità e le persone si vedranno per quel che sono. La vittima, piuttosto, non fa una bella fine, presa a martellate in faccia, peccato per il bel viso della nostra Matilda. La serie ha conquistato la critica internazionale: per il Guardian è "assolutamente avvincente", "bellissima" per Entertainment Weekly.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie