Clerici, torno a Mezzogiorno e vi porto nel bosco

Dopo due anni stop nuovo show su Rai1. Poi The Voice senior

"Non contano gli anni, l'esperienza, i programmi: è sempre come il primo giorno di scuola. Tradotto me la sto facendo sotto". Antonella Clerici, volto storico e amato dal pubblico televisivo Rai, con l'ironia e la genuina umiltà che da sempre la contraddistinguono, dopo "quasi due anni di stop" torna in diretta, nella 'sua' comfort zone, la fascia oraria (dalle 12 alle 13.30) con il nuovo programma del daytime dell'ammiraglia del servizio pubblico: 'È sempre mezzogiorno'. E in studio con lei ci sarà l'atmosfera di quel bosco che circonda la casa dove vive, ad Arquata Scrivia

. In una conversazione con l'ANSA parla del programma: "Lo studio è a Milano a via Mecenate, ma ho fortemente voluto che le immagini - grazie a delle vetrata che abbiamo fatto costruire - fossero delle riprese in diretta, grazie a telecamere installate in loco della valle con il verde dove vivo (a casa farà rientro dopo la trasmissione dalla figlia e dal marito ogni giorno)". Le mancava un programma? "Ho fatto anche altro. Mi mancava soprattutto il contatto diretto con il pubblico. Il chiacchierare, l'essere presente, accogliente. Lo ritengo importante soprattutto dopo il periodo difficile che abbiamo vissuto. Infatti ho fatto tante dirette Instagram, perché parlare col pubblico è consolatorio per me e anche per le altre persone. Sono stata per tanti anni un'amica. Il programma ha degli elementi di novità, non ci sono gare di cucina, è il mio salotto, dove vengono a trovarmi amici di vecchia data o appena conosciuti, ma anche persone di relata locali di varie regioni. Si chioccerà, su vari temi, dal cibo, all'attualità".

Quali elementi di novità ci sono "I giochi telefonici". Ma non fa un pò anni '80? "Lo hanno detto ma è diverso, proprio perché siamo in un'epoca dove tutto è veloce immediato, avevo l'urgenza di riportare la gentilezza, di abbattere l'arroganza che talvolta ci divora, e non facciamo in tempo ad accorgercene, o la volgarità che troppo spesso viene utilizzata senza motivo. Ho riportato i giochi per avere un contatto con il pubblico, che non potrà essere in studio. Per questo ci saranno dei vincitori in ogni puntata a cui verranno regalati una cucina e un montepremi a salire".

La scenografia rappresenta un bosco ma c'è una pennellata di suo? "E' vero è molto colorata, c'è del rosa, del pesco...ma è un segno di speranza dopo questo periodo buio per guardare con positività al domani". Tra le novità anche Lorenzo Biagiarelli, il compagno di Selvaggia Lucarelli che è uno chef: "durante il lockdown mi ha aiutato, io sono negata con i social in particolare Instagram, mi ha aiutato con le dirette. Ho scoperto un professionista molto preparato sui prodotti. la sua presenza sarà quella di raccontare ogni volta un prodotto, un viaggio". Comunque il programma "avrà un fil rouge "la cucina e l'attualità".

Ma la tavola imbandita ci sarà? "Ovviamente come in tutte le case che si rispettano, figuriamoci se può mancare ogni giorno nella mia", risponde. Lei tornerà anche con The Voice? "Sì, dopo Tale e quale, ci vuole un po', ne parleremo più avanti, quello che mi piace è che sarà per senior... mireremo al talento degli over '60. Quindi per chi ha ancora qualcosa da dire nella vita. Sarà un programma che li chiamerà per risarcirli delle loro mancate ambizioni, fornendo la possibilità di rimettersi in gioco. Non dimentichiamo poi che le fasce più colpite dal lockdown sono state proprio quelle dei diversamente giovani, a cui vorrei quindi ridare gioia".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie