Da Totti a Pechino Express, Sky punta su serie e show

Muccino firma reboot A casa tutti bene. Castellitto jr è Totti

 La prima serie tv di Gabriele Muccino, le gesta di Francesco Totti in una fiction di cui si è tanto parlato e che finalmente arriva sul piccolo schermo, i viaggi di Pekin Express nell'offerta di intrattenimento. Sono le principali novità annunciate da Sky per la stagione 2020/2021 nell'evento Upfront. Back to next è il titolo scelto per l'iniziativa, per sottolineare lo spirito di una programmazione con lo sguardo rivolto al futuro, nel segno di creatività e innovazione. "L'innovazione è l'elemento centrale della nostra strategia - ha detto l'ad di Sky Italia, Maximo Ibarra -. Abbiamo una piattaforma, Sky Q, che crea un ecosistema con tutti gli schermi di casa. Inoltre, lo scorso giugno abbiamo lanciato Sky WIFI che segna l'ingresso di Sky nel mondo del broadband. Oggi siamo dunque protagonisti nel mondo del triple play offrendo ai clienti internet, voce e soprattutto contenuti".

LE SERIE TV - Un altro grande nome del cinema italiano entra a far parte della squadra Sky: Gabriele Muccino firmerà la sua prima serie tv, reboot del suo film di successo A casa tutti bene. Sarà un family drama in otto episodi, Muccino dirigerà i primi due episodi e sarà supervisore artistico del progetto. La serie è in fase di scrittura e le riprese inizieranno nella primavera del 2021 a Roma.; Sono appena iniziate, invece, le riprese di Speravo de mori' prima, la serie su Francesco Totti con Pietro Castellitto nel ruolo dell'ex capitano della Roma. La fiction, tratta da "Un capitano" di Francesco Totti e Paolo Condò, sarà un racconto in sei episodi sugli ultimi due anni di carriera del leggendario numero 10 giallorosso. Nel cast Greta Scarano che sarà Ilary Blasi, sua moglie; Monica Guerritore, che interpreterà la madre di Francesco Totti, Fiorella; Gianmarco Tognazzi sarà Luciano Spalletti, ultimo allenatore della sua carriera. Sono due novità che arricchiscono i titoli Sky Original in arrivo nei prossimi mesi: da Petra con un'inedita Paola Cortellesi diretta da Maria Sole Tognazzi ai giovani protagonisti di We are who we are di Luca Guadagnino, dall'antica Roma dell'epico racconto firmato Matteo Rovere con Romulus a Cops - Una banda di poliziotti con Claudio Bisio e molti altri volti della commedia italiana. Aspettando Anna di Niccolò Ammaniti, Domina con Kasia Smutniak e un grande cast internazionale e anche i fratelli D'Innocenzo al lavoro sulla loro prima serie tv e Salmo, produttore creativo e musicale nonché attore di Blocco 181. INTRATTENIMENTO - Arrivano in esclusiva i viaggi di Pekin Express, uno dei format di maggior successo degli ultimi anni, realizzato da Banijay Italia. "Pochi prodotti, come questo, sono riusciti a interpretare e a raccontare la realtà del mondo globale e le sue dinamiche - ha detto Nicola Maccanico, Executive Vice President Programming Sky Italia -, riuscendo a intrattenere le famiglie, compattandole nella visione di uno show che esalta il valore della scoperta e del viaggio". Il programma, in onda su Sky Uno, si affianca agli altri format già di casa su Sky come X Factor (con i giudici Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika), MasterChef (confermata la giuria con Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli), 4 Ristoranti, Family Food Fight, Italia's Got Talent. A settembre, per la prima volta su Sky, anche il Festival RTL 102.5 Power Hits Estate.

CINEMA - Protagonista sarà anche il cinema, con i titoli delle grandi major internazionali su Sky Cinema: Universal, Sony Pictures e da gennaio 2021 anche Warner Bros. Grande risalto al cinema italiano in prima tv, con titoli come quelli di Vision Distribution, Medusa e Rai Cinema, con gli attori e registi più amati del nostro cinema. Per fare qualche nome, Checco Zalone, Aldo, Giovanni e Giacomo, Gabriele Muccino, Elio Germano, Matteo Garrone, Roberto Benigni, Pierfrancesco Favino, Gianni Amelio, Gabriele Salvatores, Fausto Brizzi, Christian De Sica, Ficarra e Picone e molti altri. SPORT - Dopo la conclusione di tutti i campionati (Premier League il 26 luglio e Serie A il 2 agosto), su Sky il calcio europeo riprenderà con le fasi finali della stagione 2019/20 di UEFA Europa League e di UEFA Champions League con un nuovo format, per via della lunga sospensione per il coronavirus. In onda narrazioni a tutto tondo, dal campo di gioco agli approfondimenti editoriali. Una programmazione che spazierà dal calcio italiano a quello internazionale, con Serie A, Premier League, Bundesliga, Champions League, Europa League, verso Euro 2020 del prossimo giugno. E poi i motori con in primo piano Formula 1 e MotoGP, oltre a tennis, NBA e il ritorno della MLB.

INFORMAZIONE - Non solo notizie, ma anche inchieste, reportage, analisi e interviste su Sky TG24. Dopo aver trasmesso durante il lockdown il primo telegiornale interamente realizzato da casa, nella prossima stagione Sky TG24 si appresta a seguire due appuntamenti centrali per l'Italia e il mondo: le Regionali e le Presidenziali Usa. A settembre tornerà "Vite - L'arte del possibile", il ciclo di interviste del direttore Giuseppe De Bellis che racconta i grandi italiani che si sono distinti nel proprio campo; spazio a musica, cinema e intrattenimento con "Stories", il ciclo di interviste del vicedirettore Omar Schillaci. Inoltre, nella nuova stagione, partirà "Idee per l'oggi", un programma settimanale a cura del direttore De Bellis con grandi esperti internazionali per capire la "nuova normalità". (ANSA).  

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie