Jody Cecchetto, do il 100% tra tv, radio e social

Figlio d'arte, attore e webstar su DeaKids con Ready Music Play

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - Un'amichevole battaglia di lip sync (cioè far finta di cantare una hit di ieri o di oggi in playback, a volte anche costruendoci sopra una coreografia) nella quale si sfidano quattro giovani influencer popolari sul web, Sofia Dalle Rive, Caterina Cantoni, Virgitsch e Giulia Savulescu. Il terreno di gioco è "Ready Music Play!" ripartito con nuove puntate dal 24 febbraio ogni lunedì alle ore 14.10 su DeaKids (in esclusiva su Sky al canale 601). A condurre c'è il 25enne Jody Cecchetto (figlio di Claudio), che ha già dimostrato di sapersi muovere su tutti i media dalla (web) radio, con il suo programma, in diretta ogni giorno su Rds Next al fare l'attore in serie teen (Alex & Co, Maggie & Bianca) e più adulte (Non uccidere), senza dimenticare internet. Tra gli ultimi successi il canale you tube di Anthony IPant's (nome d'arte di Antonino Pantò, classe 1994), che in trio con Jody Cecchetto e Antonino Reale (Red Nose) commenta reality e tv trash (da Ciao Darwin a La pupa e il secchione) ottenendo milioni di visualizzazioni.
    "Mi è piaciuto il progetto di Ready Music Play! Perché unisce il concetto di sfida e di gioco - spiega Jody Cecchetto all'ANSA - è puro divertimento, anche perché nel corso degli episodi si scambiano le coppie che si affrontano con diverse canzoni, outfit e background. Tra tutti noi c'è un'interazione molto naturale, vengono fuori delle gag carine e inaspettate". Un programma come questo che unisce nuovi media e televisione "è un tentativo per me riuscito di avvicinare generazioni diverse davanti alla tv. Ci sono elementi classici e ripensati come la mia cover aggiornata del Gioca Jouer (il grande successo lanciato dal padre Claudio nel 1981) rivisto con le parole e i gesti legati al web e ai social. C'è un incontro di linguaggi che può far dialogare genitori e figli". Poi il lip sync è una forma di divertimento che domina sui social: "basti pensare a TikTok, che prima, quando si chiamava Musical.ly, era quasi esclusivamente fatto di lip sync". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie