Cultura

Crozza lancia la parodia di Minniti

Nuovo personaggio in Fratelli di Crozza, dal 22/9 sul Nove

"Se noi del Pd vogliamo vincere le elezioni, c'è un solo modo: non possiamo lasciare il fascismo ai fascisti". E' uno degli slogan lapidari lanciati da Maurizio Crozza nei panni del ministro dell'Interno Marco Minniti, new entry tra i personaggi che l'attore genovese porterà in tv, da venerdì 22 settembre alle 21.15 sul Nove (canale del gruppo Discovery Italia al tasto 9 del telecomando), nella nuova stagione di 'Fratelli di Crozza', in cui la satira ancora una volta prenderà di mira la stretta attualità politica e sociale italiana.
    "Il tema è la parola sicurezza, non lasciate mai e poi mai la parola sicurezza agli altri", avverte Crozza-Minniti nel trailer con cui l'emittente lancia la nuova parodia. E ancora: "La parola 'spezziamo le braccia ai migranti non possiamo lasciarla alla destra. Se non picchiamo i neri, vince la destra che vuole picchiare i neri. Nei prossimi dieci anni, sappiatelo amici neri, comunque vada voi le prendete". Poi si scalda: "Ma qual è la differenza se i neri le prendono da noi di sinistra? E' che un po' a noi di sinistra dispiace. Ecco il cruccio, ecco la sfida dei prossimi anni per noi di sinistra: è come farsi passare il dispiacere... perché il braccio spezzato guarisce, a noi il cruccio a noi rimane".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Vai a RAI News

Modifica consenso Cookie