Cultura

X Factor: i Duran Duran nella prima puntata live 22 ottobre

Intanto è il momento dei Bootcamp, il primo dei due appuntamenti. I giudici scoprono le categorie

A X Factor mentre si attende il primo dei due appuntamenti con i Bootcamp (la fase delle audizioni si è infatti conclusa), arriva la notizia che a calcare il palco dello show nella prima puntata live saranno i Duran Duran. Dopo quattro anni una delle band più iconiche degli anni '80, arrivano in Italia in occasione del primo live del 2015, in onda su Sky Uno HD il 22 ottobre, e regalano agli spettatori Pressure Off, l'hit single che da mesi è tra i più programmati dalle radio e tormentone estivo di una nota pubblicità commerciale.

Pressure Off è tratto da Paper Gods, il quattordicesimo lavoro in studio della band appena pubblicato, che ha debuttato direttamente al numero 2 della classifica italiana, il miglior piazzamento in classifica al mondo. Il cantante Simon Le Bon, il tastierista Nick Rhodes, il bassista John Taylor, e il batterista Roger Taylor arriveranno a Milano per calcare il palco dell'X Factor Arena: è la prima volta che la band partecipa e si esibisce in un talent show italiano.

Nella storia della musica pop i Duran Duran hanno firmato una lista di canzoni eterne che si sono guadagnate fama, fortuna e plauso della critica con brani di successo come Wild Boys, Under Pressure e Ordinary World e si sono distinti per l'isteria collettiva dei loro fan durante gli anni Ottanta, l'utilizzo precursivo della tecnologia e per le vendite per oltre 120 milioni di dischi con hit prime in classifica nell'intero globo. In supporto di Paper Gods, prodotto con una lista di collaboratori di primaria importanza, tra cui Nile Rodgers, Mark Ronson, Mr. Hudson, Janelle Monae, John Frusciante, Kiesza e Davide Rossi, i Duran Duran hanno annunciato una serie di show negli Stati Uniti a settembre e ottobre a cui farà seguito un tour britannico a partire dalla fine di novembre, ma la prima esibizione italiana prevista sarà proprio sul palco dell' X Factor Arena dove giovedì 22 ottobre debutterà la gara live di X Factor 2015.

Intanto questa sera solo le voci più belle, quelle che hanno raccontato una storia e che hanno emozionato e fatto divertire di più si ritroveranno per il primo di due temutissimi appuntamenti con il Bootcamp, che in questa edizione è diviso in due puntate. E' la città di Torino, con il suo PalaAlpitour, ad ospitare uno dei momenti decisivi delle selezioni e la Sfida delle Sei Sedie: un meccanismo spietato al termine del quale ogni giudice avrà scelto i sei concorrenti da portare alle Home Visit.

Ad aprire la puntata uno degli annunci più attesi: l'assegnazione delle categorie. Stabilito a capo di quali squadre saranno Elio, Fedez, Mika e Skin il passo successivo per i quattro giudici è decidere – tra tutti i concorrenti che hanno superato le Audizioni – quali sono i 12 talenti pronti per affrontare il Bootcamp. Per alcuni è già il momento di provare il brano con il quale dovranno convincere il proprio giudice, per altri, c’è un'ultima e decisiva prova da superare. I giudici hanno deciso di riascoltare alcuni di loro, che dovranno interpretare un brano a cappella.

I 12 prescelti di ogni categoria, avranno una notte per provare il brano da cantare sul palco del Bootcamp. Ogni giudice ha solo 6 sedie, 6 posti a disposizione e fino all'ultimo nessun concorrente è al sicuro: fino all'ultima esibizione, i giudici possono effettuare degli scambi, e decidere di dare ad un altro talento l'ambito 'biglietto' per l'Home Visit.

Nella puntata di giovedì 1° ottobre, a scegliere i propri 6 pupilli saranno Elio e Fedez, mentre nella seconda parte del Bootcamp, in onda giovedì 8 ottobre, assisteremo alle scelte di Mika e Skin.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Vai a RAI News

Modifica consenso Cookie