Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Teatro
  4. Weekend a teatro tra Brignano, Brachetti e Ornella Muti

Weekend a teatro tra Brignano, Brachetti e Ornella Muti

Cristicchi al 29/o Festival Teatro Medievale e Rinascimentale

(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Tra Shakespeare e le risate di Brignano, Moliére e il mito di Ulisse (e Penelope), fino a Brachetti a tu per tu con Prokofiev. Sono alcuni degli appuntamenti teatrali in scena nel prossimo weekend.

TAGLIACOZZO (AQ) - "Darsi del tu oggi è ormai la prassi, mentre il 'lei' sembra qualcosa di arcaico e formale. Per dire, quando ti chiamano dal call center per discutere la tariffa telefonica, oppure per proporti di investire l'eredità di 'pora' nonna in cripto valute, usano il 'lei', probabilmente per renderti più difficile mandarli a quel paese. Il 'lei' è burocratico, lo si usa con le forze dell'ordine o al Comune, ma del resto il 'tu' è vuoto, non porta con sé quella confidenza vera, quella familiarità che intendo io". Fresco di nozze con la compagna Flora Canto, torna così in scena Enrico Brignano con il nuovo tour di "Ma… diamoci del tu", one man show tra risate e riflessioni, al via dal Festival internazionale di mezza estate. Il 20 agosto

ROMA - Siamo al centro del dilemma, o del gioco, fra realtà e rappresentazione. Passione e sentimento. Ed ecco che la gelosia di Leonte scatena un comportamento malvagio che causa un immenso dolore: Mammilius si ammala e muore quando sua madre viene imprigionata, Ermione viene creduta morta di crepacuore e le conseguenze del comportamento di Leonte, o del suo Demone si ripercuotono sull'intero regno, non più sicuro perché privo di un erede. Al Gigi Proietti Globe Theatre di Villa Borghese è di scena "Il racconto d'inverno" di William Shakespeare, nella messa in scena diretta da Valentino Villa. Con Eros Pascale, Anna Bisciari, Daniele Di Pietro, Vanda Colecchia, Vincenzo Grassi, Ilaria Martinelli, Marco Fanizzi, Lorenzo Ciambrelli, Alessio Del Mastro. Dal 19 al 28 agosto.

ANAGNI (FR) - Nel segno della bellezza e, per la prima volta, della sostenibilità, torna in Piazza Innocenzo III la 29/a edizione del Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale, con la direzione artistica di Giacomo Zito e la direzione teorico critica di Gaetano D'Onofrio. A inaugurare il cartellone, il "Paradiso dalle tenebre alla luce", scritto e interpretato da Simone Cristicchi, con le musiche dal vivo eseguite dall'orchestra de I Giovani Filarmonici Pontini. Ma tra le proposte teatrali del festival in questo weekend c'è anche "L'Avaro" di Molière con Andrea Buscemi ed Eva Robin's e il "Falstaff e le allegre comari di Windsor" di Shakespeare con Edoardo Siravo. Il 20, il 21 e il 23 agosto.

MELEDUGNO (LE) - Ulisse torna ad Itaca dopo vent'anni di guerra a Troia e avventure per mare. Trova la sua reggia invasa dai Proci e decide di non farsi riconoscere per compiere la sua vendetta. Solo Telemaco suo figlio e la sua nutrice ne saranno al corrente. E la sua amata Penelope? Ma davvero Ulisse pensa che un mucchio di stracci ed un trucco puerile possano ingannare il cuore e gli occhi di una donna? Ornella Muti e Pino Quartullo sono al Borgo di Roca nuova protagonisti di "Mia moglie Penelope", reading in musica che Margherita Gini Romaniello ha adattato dal romanzo "Itaca per sempre" di Luigi Malerba (Ed. Mondadori). Il 22 agosto.

LIVORNO - Tra racconto, musica, magia. È "Pierino, il lupo e l'altro", spettacolo che porta il Maestro del quick change Arturo Brachetti e l'Ensemble Symphony Orchestra alla Fortezza vecchia. Sul palco (a sorpresa) prima Prokofiev e poi Arturo Brachetti in veste di narratore, tra strumenti che diventano personaggi e creazioni di sand painting. Diretto da Giacomo Loprieno. Il 21 agosto. (ANSA).

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie