Week end a teatro, tra Macbeth in analisi e mafia di Sturzo

Su i sipari anche nelle regioni del Sud. Sepe dirige Spacciatore

(ANSA) - ROMA, 12 MAG - Da un grande classico come il "Macbeth" di Shakespeare riletto da Carmelo Rifici attraverso le sedute di pscinalisi dei suoi attori) a Milano; a "La mafia" secondo Don Luigi Sturzo, a Firenze per la regia di Piero Maccarinelli. E poi i nuovi testi di autori acclamati come Hanif Kureishi con la prima assoluta a Torino di "The spank", che porta per la prima volta insieme in palcoscenico Valerio Binasco e Filippo Dini; o come Gabriel Calderón che firma anche l'adattamento dell'inedita versione italiana del suo "Ana contra la muerte (Anna contro la morte)", a Modena. Fino all'affresco familiare de "L'amore del cuore" di Caryl Churchill, a Roma con lacasadargilla. Sono alcuni degli appuntamenti teatrali in scena, in presenza, nel prossimo week end che per la prima volta vede alzare i sipari anche su (alcuni) palcoscenici delle regioni del sud, a partire da "Spacciatore. Una sceneggiata", testo scritto da Andrej Longo e Pierpaolo Sepe che ne firma anche la regia, al debutto a Napoli. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie