Teatro: Stabile Torino offre sale a compagnie locali

Vallarino Gancia-Fonsatti, siamo di fatto un servizio pubblico

(ANSA) - TORINO, 07 APR - In attesa che il pubblico possa assistere in sala alle sette nuove produzioni allestite nei mesi scorsi, il Teatro Stabile di Torino accoglie al Carignano e al Gobetti, per tutto il mese di aprile e nel rispetto delle norme anti-Covid, compagnie e artisti indipendenti del territorio con i loro lavori. L'ente mette a disposizione i due importanti palcoscenici con dotazione illuminotecnica e fonica, con il supporto di personale tecnico interno, con l'assunzione con contratto di scrittura degli artisti e delle maestranze coinvolte. Si tratta delle 6 compagnie Lab Perm, Piccola Compagnia della Magnolia, Mulino ad Arte, Accademia dei Folli, Asterlizze Teatro e Giacopini-VacisAnche, i cui spettacoli, tutti realizzati intorno a temi contemporanei, verranno presentati nella rassegna Summer Plays tra giugno e luglio. Dal 20 al 29 aprile, inoltre, lo Stabile promuove un laboratorio di alta formazione professionale tenuto dal direttore artistico Valerio Binasco, destinato a 4 attrici e a 4 attori del territorio under 35 e a 12 uditori e uditrici.
    "Lo Stabile ha deciso di svolgere le proprie funzioni pubbliche al servizio degli artisti indipendenti che subiscono le conseguenze più pesanti della pandemia - dichiarano presidente e direttore, Lamberto Vallarino Gancia e Filippo Fonsatti - promuovendo 'l'occupazione' di due nostri teatri da artisti e maestranze sostenendo in questo modo la ripartenza e il lavoro retribuito di attori e compagnie". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie