Week end a teatro digital, tra Accorsi, Baliani, Ranzi e Ferrini

Al via con maratona per Giornata contro violenza sulle donne

(ANSA) - ROMA, 25 NOV - Da Marco Baliani e Stefano Accorsi tra le rime di Ariosto in "Giocando con Orlando" su Rai5 a Galatea Ranzi che festeggia i 100 anni della nascita di Rodari con "La torta in cielo" a Flautissimo, fino a Jurij Ferrini "Solo" in "Vladimiro" negli spazi del Café Müller di Torino. Il Teatro continua a sperimentare spazi e formule in tv, radio, web e social per continuare a vivere, in attesa di poter tornare in scena "dal vivo". A partire dalla maratona di titoli in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne che dal 25 al 29 novembre conta anche Veronica Cruciani su Radio3 con "Bluebeard - Barbablu'" di Hattie Naylo"; "Il femminicidio secondo Dostoevskij" e lo spettacolo "La Mite" di Nicola Zavagli con Beatrice Visibelli" per i Teatri d'Imbarco; "Rebecca", spettacolo con Marco Pasquinucci tratto da "La vita accanto" di Maria Pia Veladiano, realizzato e fruito completamente al buio per Officinepapage; e il Festival dell'Eccellenza al Femminile con la maratona "Uno spiacevole inconveniente". E ancora, tra gli appuntamenti in streaming del week end, anche Antonio Salines e Francesca Bianco in "Heisenberg" di Simon Stephens, regia di Carlo Emilio Lerici, per il cartellone di "Trend - Nuove frontiere della scena britannica" al Belli di Roma; e "Romeo e Giulietta" con le musiche di Prokofiev e la coreografia Davide Bombana, danzato dal Corpo di ballo del Massimo di Palermo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie