Medea al Colosseo e poi in tv

In scena il 13, 14 e 15 luglio. Speciale su Rai5 il 25

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - Con Medea di Seneca, nella versione del regista Paolo Magelli per l'Istituto nazionale del dramma antico, in scena il 13, 14 e 15 luglio, si apre una nuova stagione per il Colosseo come luogo di spettacolo. Il progetto, promosso dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l'Area archeologica di Roma, approderà in tv: Rai5 ha seguito tutte le prove e riprenderà per intero lo spettacolo per uno speciale diretto da Sandro Vanadia in onda il 25 luglio in prime time.
    "Questo straordinario monumento - sottolinea il ministro della Cultura Dario Franceschini - potrà ospitare rappresentazioni teatrali e concerti di elevata qualità culturale, recuperando l'antica vocazione allo spettacolo e permettendo al pubblico di goderne appieno la bellezza. Grazie a questa virtuosa collaborazione tra l'Inda, la Soprintendenza Speciale per l'Area archeologica di Roma, Electa e la Rai sarà adesso ancora più facile comprendere la portata del grande progetto di tutela e valorizzazione per ricreare l'arena del Colosseo".
    Nel ruolo di Medea, Valentina Banci. Nel cast anche Filippo Dini (Giasone), Daniele Griggio (Creonte), Francesca Benedetti (nutrice), Diego Florio (messaggero).
    Sono 1350 i biglietti in vendita per le tre serate, tra posti a sedere intorno all'arena e in piedi al secondo ordine. Un numero di ingressi calibrato per garantire a tutti la piena visibilità dello spettacolo, con la possibilità di godere al contempo la magnifica struttura del monumento: dai sotterranei che si svelano a cielo aperto, all'abbraccio della cavea, fino alla circonferenza dell'ultimo ordine. L'acquisto dei biglietti è attivo online.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA