Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Scala: Macbeth ha l'XFactor, nel pubblico Emma e Agnelli

Scala: Macbeth ha l'XFactor, nel pubblico Emma e Agnelli

Cremonini e Diodato, Vanoni e Marracash, attesa per Blanchett

Sarà una Prima pop quella del 7 dicembre alla Scala, che segna il ritorno del pubblico all'inaugurazione della stagione, dopo lo stop dello scorso anno a causa del Covid. Fra il pubblico, per assistere al Macbeth diretto da Riccardo Chailly con la regia di Davide Livermore, infatti, oltre al Capo di Stato Sergio Mattarella, alla presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati e al ministro della Cultura Dario Franceschini, siederanno tanti artisti come i giudici di X Factor Manuel Agnelli e Emma Marrone, i cantautori Cesare Cremonini e Diodato, vincitore del festival di Sanremo nel 2020, e pure Ornella Vanoni, che avrà come cavaliere il 'King del rap' Marracash.
Confermata la presenza in sala (e non poteva che essere così) dell'étoile di casa Roberto Bolle, che quest'anno non sarà protagonista del balletto con cui il 15 dicembre si inaugurerà la stagione della danza con La bayadère. E proprio La bayadère ha avuto qualche inciampo con la scoperta di tre casi di positività al Covid (una ballerina e due comparse), casi isolati di contagi avvenuti fuori dal teatro e rilevati con i tamponi che vengono fatti ogni due giorni al lavoratori e che non hanno generato focolai.
Sarà presente alla Prima, come d'abitudine, anche la senatrice a vita Liliana Segre, così come l'ex premier Mario Monti insieme alla moglie Elsa. Ci sarà Placido Domingo, così come alcuni dei più famosi esponenti italiani dell'arte a livello mondiale: Maurizio Cattelan, Francesco Vezzoli e Gianmaria Tosatti. Voci parlano dell'arrivo di Cate Blanchett e sono confermate le signore della Milano bene, dalla presidentessa dell'Associazione Amici della Lirica Daniela Javarone - accompagnata da ben due cavalieri, Enzo Miccio e Raffaello Tonon - a Laura Morino Teso e Alessandra Artom, come sempre vestite da Raffaella Curiel, che a sua volta sarà alla Scala, insieme alla figlia Gigliola. Confermata anche la presenza di Giorgio Armani, che dallo scorso aprile è socio fondatore sostenitore della Scala ed è fra i partner della serata inaugurale. Per l'occasione Armani, che firma il decor floreale della serata, sarà accompagnato dalla nipote Roberta.
In mancanza della cena ufficiale post Scala, molti degli ospiti della serata hanno prenotato un tavolo nei ristoranti milanesi vicini al teatro, dal milanesissimo Boeucc a Cracco, a due passi in galleria, così come Biffi.
In attesa di sapere come sarà accolto Macbeth da questo pubblico vip, i protagonisti hanno postato sui social i video degli 11 minuti di applausi tributati ieri all'anteprima dagli spettatori under 30 a tutti, e in particolare ai due protagonisti Anna Netrebko e Luca Salsi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie