Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Monologo di Madame su autostima, "Ho curato paura di star male"

Monologo di Madame su autostima, "Ho curato paura di star male"

A Le Iene, impariamo ad amare tutto di noi. Anche parti peggiori

(ANSA) - ROMA, 03 NOV - "Voglio parlarvi di una cosa che, fino a qualche mese fa, non avevo. L'autostima. Autostima è amare se stessi. Comprendersi, accettarsi. Perdonarsi. Dobbiamo imparare ad amare tutto di noi. Anche le parti peggiori. Quelle che ci fanno soffrire e vorremmo cambiare. Ma se proviamo a cambiarle odiando ciò che siamo, facciamo un casino. "Sbreghiamo tutto". L'assenza di autostima è una brutta bestia. Se non ce l'hai, senti di non valere nulla. L'anno scorso sono stata ospite a XFactor due volte. Prima di salire sul palco ero sola dentro il camerino. Piangevo disperata: "Cosa ci faccio qua?" "Non me lo merito". Non mi riconoscevo. Non mi amavo". Lo ha detto la giovane Madame nel monologo in onda ieri sera a "Le Iene".
    Madame ha parlato senza filtri del suo periodo più buio e poi della sua liberazione: "Ho iniziato a lavorare ogni giorno per trovare un senso. Ho guardato in faccia l'ansia che mi aveva sempre accompagnata. E ho trovato il modo per eliminarla. Mi sono detta: "Prima o poi soffrirai, ma non devi avere paura.
    Perché se soffrirai, ti curerai". "E se non lo farai, morirai".
    "E sai cosa c'è? Che tutti, prima o poi, muoiono". Non possiamo rovinarci la vita perché abbiamo paura di soffrire. O di morire.
    È una grandissima cag.... Per me capirlo è stata una liberazione.
    Ho imparato a non essere schiava della fretta, a godermi i silenzi, il buio. Ho imparato a respirare. Ad accettare le cose che accadono senza che io possa controllarle. Ad accettare me".
    E infine ha concluso: "Anche se non ho trovato la cura per lo star male, ho curato la paura di star male". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie