Cultura

Adele, il 19 il nuovo album, si intitolerà "30"

La cantante: "Io finalmente serena"

E' il disco della rinascita e la stessa Adele ammette di averlo ideato "nel periodo più turbolento" della sua vita. L'artista annuncia sui social data e titolo del progetto. Si chiama "30" e arriva su tutte le piattaforme il 19 novembre, proprio come i fan avevano anticipato. La novità, però, è la copertina che la vede radiosa su uno sfondo verde. Anticipato dal singolo in uscita il 15, "Easy on me", il progetto è il quarto della sua carriera ed era in cantiere da 3 anni, come spiega lei stessa nella lettera che accompagna l'annuncio. "Di certo - si legge- non ero per niente vicina a dove speravo di essere quando ho iniziato questo disco. Piuttosto il contrario. E nonostante ciò ero coscientemente pronta a gettarmi i un labirinto fatto di confusione e tumulto interiore . Ho imparato molte verità spiacevoli su di me lungo il percorso. Ho gettato via diversi veli, ma mi sono anche avvolta in nuovi. Scoperto utili e sane mentalità da seguire, e mi sento come se avessi ritrovato nuovamente le mie emozioni. Mi sento addirittura di dire che non mi sono mai sentita più serena in tutta la mia vita. Quindi, sono finalmente pronta a pubblicare questo album. È stato il mio "corri o muori" nel periodo più turbolento della mia vita.
    Mentre lo stavo scrivendo, c'era l'amico che veniva a trovarmi con una bottiglia di vino e del cibo da asporto per tirarmi su.
    Il mio saggio amico che mi da sempre i migliori consigli. Non dimentichiamo quello più folle che dice "È il tuo ritorno di Saturno baby, fanc*lo, vivi una volta sola". L'amico che stava sveglio tutta la notte e mi teneva la mano mentre piangevo ininterrottamente senza sapere perché. L'alzarmi ed andare con un amico che veniva a prendermi e mi portava in posti dove dicevo di non voler andare, ma voleva farmi uscire di casa per farmi assumere vitamina D. Quell'amico che si intrufolava a casa e lasciava una rivista, una maschera per il viso e sali da bagno per farmi sentire amata mentre mi avvertiva casualmente non solo di che mese fosse, ma anche che avrei dovuto fare esercizio per prendermi cura di me. Ho faticosamente ricostruito la mia casa e il mio cuore da quel momento, e questo album lo racconta. Casa è dove si trova il cuore". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie