Porretta Soul Festival, annullata l'edizione 2021

Resta programmata la Settimana dei murales dal 21 al 27 giugno

(ANSA) - BOLOGNA, 23 APR - L'edizione 2021 del Porretta Soul Festival, prevista dal 22 al 25 luglio, è stata cancellata a causa dell'emergenza Covid-19. Considerando le incertezze delle direttive attuali per l'estate, la difficoltà di far arrivare i musicisti dagli Stati Uniti e il pubblico che per metà proviene dall'estero - spiegano gli organizzatori - l'appuntamento è stato annullato. Resta invece la già programmata settimana dedicata ai murales dal 21 al 27 giugno a Porretta Terme, località appenninica tra Bologna e Pistoia, comune di Alto Reno Terme. In quelle date una nuova serie di murales racconterà la storia della musica soul e del Porretta Soul Festival e il pubblico avrà la possibilità di seguire i lavori.
    L'intento è quello di valorizzare la storia della musica soul e del Festival attraverso l'arte murale, creando un percorso che porti a Porretta viaggiatori, non necessariamente fan del soul ma della buona musica, con un itinerario artistico che fa scoprire angoli caratteristici del paese e del territorio dell'Alto Reno. Gli artisti sono stati selezionati con un concorso che ha visto la partecipazione di 33 concorrenti provenienti da tutta Europa. Una guida specializzata racconterà aneddoti, storie sul legame tra artisti leggendari e Porretta, oltre al profilo di chi ha disegnato i murales, e nelle tre giornate finali verranno proiettati filmati relativi agli artisti raffigurati: Soul Men (ensemble con Solomon Burke, Wilson Pickett, James Carr, Eddie Hinton) , Soul Women (ensemble con Ann Peebles, Mavis Staples, Millie Jackson, Carla Thomas, Sugar Pie DeSanto, Toni Green, Chick Rodgers), Memphis Horns, Dan Penn, Booker T. & The MGs, Otis Redding, Isaac Hayes, Bobby Rush, Swamp Dogg, Rufus Thomas, Sam Cooke. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie