Bruce Springsteen, cadono accuse per guida in stato di ebrezza

The Boss in aula. Si era dichiarato colpevole per consumo alcol

 Cadono le accuse contro Bruce Springsteen. The Boss è apparso in video in un'aula di tribunale per rispondere di guida spericolata e guida in stato di ebbrezza, reati per i quali era stato fermato nel novembre 2020.
    Si era dichiarato colpevole solo per il consumo di alcol in zona chiusa.
    Tuttavia un giudice del New Jersey ha stabilito che il livello di alcol nel sangue era ben al di sotto del limite massimo consentito. Springsteen inoltre non ha precedenti penali, motivo per cui si e' deciso di non procedere con una condanna.
    La rockstar dovrà tuttavia pagare una multa di 540 dollari appunto per essersi dichiaro colpevole di consumo di alcol in un parco nazionale americano. Aveva infatti bevuto due shot di tequila all'interno del Gateway National Recreation Area nei pressi di Sandy Hook. Quando gli è stato chiesto quanto tempo gli servisse per pagarla, Springsteen ha risposto, "Credo di poterla pagare immediatamente vostro onore". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie