Sanremo: De Angelis, festival 'inedito' per ripartenza

'Non aspettavo chiamata Amadeus, felice di questa opportunità'

(ANSA) - BOLOGNA, 11 FEB - "Questa edizione di Sanremo per me significa una sorta di ripartenza. Spero che sia una manifestazione che dia una spinta propulsiva per ricominciare a fare musica, anche quest'anno sarà molto difficile farla dal vivo bisogna essere realisti. Sento di fare parte di un'edizione un po' particolare del Festival. È anche un po' una scommessa, una prova, è una versione strana e inedita". Così Matilda De Angelis sul prossimo Festival di Sanremo. Dalla sua Bologna, dove questa mattina è tornata per preparare la sfoglia e i ravioli da servire durante i pranzi di solidarietà alle Cucine Popolari, l'attrice, reduce dal successo della serie televisiva 'The Undoing', ha risposto ad alcune domande dei cronisti. "No, non mi aspettavo la chiamata di Amadeus - ha detto De Angelis - penso di essere un po' la co-conduttrice 'chi?' del Festival, perché non sono proprio un personaggio televisivo popolare.
    Quindi sono contenta di avere avuto questa opportunità, non aspettavo questa proposta". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie