Mariotti sul podio di Monaco di Baviera con 'Falstaff'

Spettacolo il 2/12 in streaming su Bayerische Staattsoper

(ANSA) - BOLOGNA, 30 NOV - Michele Mariotti, per oltre dieci anni direttore principale e poi musicale del Teatro Comunale di Bologna e bolognese di adozione, è impegnato alla Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera nelle prove di 'Falstaff', l'ultimo capolavoro operistico di Giuseppe Verdi, che affronta per la prima volta. Lo spettacolo si terrà senza pubblico in sala e sarà trasmesso gratuitamente in live-streaming sul canale televisivo online del teatro, Staatsoper.TV, e visibile in tutto il mondo il 2 dicembre alle 19.
    "Ingegnarsi e trovare sempre nuove soluzioni per andare in scena e non fermare la musica e il teatro, ovviamente agendo con senso di responsabilità e nel massimo rispetto delle giuste regole anti-contagio - ha spiegato Mariotti -: è con questa mentalità che stiamo affrontando le prove del 'Falstaff', uniti da un grande senso di squadra e dall'entusiasmo di poter continuare a lavorare".
    Il direttore pesarese, che torna a Monaco dopo il successo ne 'I masnadieri' di Verdi, che andò in scena lo scorso 8 marzo immediatamente prima della chiusura dei teatri tedeschi, lavorerà con la regista slovena Mateja Koležnik,la quale ha ispirato la messa in scena al cinema italiano, e in particolare ai film di Paolo Sorrentino, ambientandola un casinò immaginario.
    Il ruolo del protagonista è affidato al baritono tedesco Wolfgang Koch, affiancato da Ailyn Pérez (Alice), Boris Pinkhasovich (Ford), Judit Kutasi (Quickly), Galeano Salas (Fenton), Daria Proszek (Meg Page) e Elena Tsallagova (Nannetta). Dopo il 'Falstaff' di Monaco, Michele Mariotti sarà impegnato nel Concerto di Natale del Teatro alla Scala di Milano e nell'Aida all'Opéra di Parigi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie