RisuonaItalia, orchestre giovanili per la solidarietà

Acri per Giornata Europea Fondazioni, concerto in 50 piazze

(ANSA) - ROMA, 18 SET - L'Inno alla gioia di Beethoven, inno ufficiale dell'Ue, come una vera e propria esplosione di bellezza che da nord a sud, in contemporanea, contagerà ben 50 piazze italiane; e poi ancora tanta musica, suonata da giovani musicisti, come vero strumento di riscatto sociale e inclusione.
    Solidarietà e condivisione di valori positivi saranno al centro del grande evento "RisuonaItalia. Tante piazze, una sola comunità" che si svolgerà il 1 ottobre, in occasione dell'ottava Giornata Europea delle Fondazioni, ideata da Dafne (Donors and Foundations Networks in Europe). Il concerto simultaneo in 50 città (da Bolzano a Torino, da Parma a Firenze, da Bari a Palermo) a partire dalle ore 11, è promosso da Acri (Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa) e vedrà protagoniste le orchestre giovanili, a rappresentare non solo la formazione musicale d'eccellenza ma anche tanti progetti volti ad aiutare bambini e ragazzi in difficoltà. Oltre alla musica però c'è di più, perché "RisuonaItalia" (hashtag ufficiale #risuonaitalia), con Tgr Rai come mediapartner, sarà anche un lungo susseguirsi fino a sera di eventi di piazza, incontri, presentazioni, mostre e laboratori. Partendo da 3 parole simboliche - giovani, cultura, Europa - come base da cui partire per ricominciare tutti insieme, nel corso della giornata l'obiettivo infatti sarà raccontare l'importante attività di filantropia svolta dalle Fondazioni di origine bancaria (sono 86 quelle operanti in Italia, con iniziative a valenza territoriale e/o nazionale) attraverso la viva voce di protagonisti di tante storie di inclusione e riscatto, sottolineando il valore del "fare", soprattutto in territori difficili. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie