"I Love Beirut", il concerto di Mika per aiutare il Libano

Il 19 settembre in live streaming su quattro fusi orari diversi

Un concerto per Beirut. E' quello che sta organizzando il cantante britannico-libanese (nato a Beirut) Mika. Il 19 settembre trasmetterà in live streaming I love Beirut, un live in quattro fusi orari per supportare le persone colpite dall'esplosione a Beirut.
    Mika si esibirà da un luogo speciale, con una serie di sorprese da parte degli amici, e tutti i proventi dalla vendita dei biglietti e dalle donazioni andranno ad aiutare gli enti di beneficenza che aiutano le persone colpite a Beirut. "I Love Beirut" collabora con GoFundMe, per effettuare donazioni aggiuntive a favore di Croce Rossa Libano e Save the Children Libano.
    Biglietti disponibili su Ticketmaster dal 24 agosto.
    Sarà una performance intima quella del cantante libanese Mika: dopo la pubblicazione della sua "Lettera d'amore a Beirut" scritta all'indomani dell'esplosione, Mika ha voluto fare di più creando "I Love Beirut", per raccogliere fondi.
    "Dopo tutti gli anni di guerra civile, crisi finanziaria e sconvolgimenti politici, la notizia dell'esplosione a Beirut è stata tragica - spiega Mika -. Il mio cuore si è spezzato pensando alle famiglie che hanno perso le loro case, i loro mezzi di sussistenza e i loro cari in questa catastrofe. Voglio fare qualcosa per aiutare in ogni modo possibile. Questo è il motivo per cui ho organizzato un concerto in live streaming per aiutare il Libano. Beirut ne ha passate tante e la resilienza e la forza del popolo libanese sono innegabili. Non ho dubbi che la città si riprenderà ancora una volta. Beirut è il luogo della mia nascita, è parte di me e sarà sempre nel mio cuore. 'Io ❤️ Beirut'". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie